Ubriaco aggredisce la fidanzata e i “suoceri”

Lite e urla a Cascinetta nella tarda serata di sabato: nei guai un ventenne, arrestato per resistenza a pubblico ufficiale dopo l'intervento dei carabinieri

Un ventenne di origine ecuadoregna è stato arrestato dai carabinieri nella serata di sabato 8 dicembre, dopo che ha aggredito la fidanzata e i parenti di lei intervenuti per difenderla. I militari sono intervenuti quando una persona ha telefonato segnalando le grida che venivano da una casa di via Vittorio Veneto, nel quartiere Cascinetta. I carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno posto fine alla violenta lite, nel corso della quale il ventenne ha colpito appunto prima la propria fidanzata e poi i familiari di questa con schiaffi. Il giovane era evidentemente ubriaco e aggressivo e si è anche scagliato contro i militari: immobilizzato, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e ora è recluso in carcere a Busto Arsizio, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Gallarate – le notizie del rione Cascinetta

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.