Un esercito di mini-calciatori invade Cassano Magnago

Presentata la 27a edizione del torneo di calcetto indoor al PalaTacca: una maratona lunga 86 partite con 42 squadre iscritte. Gran finale il giorno dell'Epifania

Cassano Magnago torna a ospitare uno dei più partecipati eventi dedicati allo sport giovanile nella provincia di Varese. Dal 17 dicembre al 6 gennaio il palasport Tacca sarà infatti teatro della 27a edizione del Torneo di calcetto indoor, grande kermesse che vede ai nastri di partenza ben 42 squadre suddivise tra le categorie Piccoli Amici (10 team), 1° Pulcini (8), 2° Pulcini (12) ed Esordienti (12).
Un totale di 86 partite (ci si ferma solo nei giorni 23-25 dicembre e a cavallo di Capodanno) coordinate grazie all’organizzazione della Amatori Calcio del presdiente Stefano Vezzaro con cui collaborano il Comune, la Provincia, la Regione e la Fondzione Comunitaria del Varesotto.
Il momento più ricco sarà senz’altro quello dell’Epifania quando sarà in programma la giornata conclusiva, con le premiazioni per tutti i partecipanti e quella dei vincitori.
La manifestazione cassanese è stata presentata oggi – giovedì 13 – a Villa Recalcati alla presenza dell’assessore provinciale allo sport Giuseppe De Bernardi Martignoni, da quello di Cassano Alessandro Passuello, dal presidente della Cooperativa sociale "Garibaldi" Adriano Montagnoli e dallo stesso Vezzaro. «Sono cresciute le squadre iscritte e anche il numero di partite in calendario – ha spiegato quest’ultimo – e questo è un attestato di stima importante. Non abbiamo però snaturato la finalità della manifestazione che vedrà comunque premiate tutte le squadre e tutti i bambini. Inoltre al termine di questa edizione daremo un premio anche al pubblico, protagonista insieme ai piccoli calciatori, del successo della nostra iniziativa».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.