Un pranzo di Natale per chi non può permetterselo

La Croce Rossa di Busto organizza, per il secondo anno consecutivo, il pranzo di Natale per le persone sole o in difficoltà nel salone dell'oratorio di via Rodari 25

Il Comitato Locale di Busto Arsizio della Croce Rossa Italiana organizza per il prossimo Natale in collaborazione con l’Assessorato ai Servizi Sociali rappresentato da Ivo Azzimonti, un pranzo comunitario completamente gratuito e dedicato alle persone sole o in difficoltà economiche, per dare la possibilità a ciascuno di trascorrere in compagnia un giorno speciale e festoso.  Questa iniziativa benefica, giunta alla seconda edizione, grazie anche alla partecipazione di benefattori che preferiscono rimanere nell’anonimato, è nuovamente proposta dai volontari del soccorso che coinvolgeranno nell’organizzazione dell’ evento le diverse componenti: circa una trentina di persone, che metteranno in pratica le loro abilità culinarie, organizzative, amministrative e di animazione. 

La location scelta quest’anno, per il Pranzo di Natale è stata messa a disposizione dalla Parrocchia del SS. Redentore e sarà la sala dell’Oratorio sita in via Rodari 25 a Busto Arsizio, addobbata a festa per l’occasione con tavoli rotondi ben apparecchiati che accoglieranno nove ospiti, per tavolo. Per le persone che non sono automunite ed hanno difficoltà a raggiungere il luogo del pranzo è previsto un servizio gratuito di trasporto con auto della Croce Rossa.

Il programma del giorno 25 dicembre è il seguente:

ore 11.00: un Volontario si recherà a casa degli ospiti che non possono raggiungere in autonomia il luogo del pranzo per garantire il trasporto alla Sala dell’Oratorio
ore 12.30/15.00 circa: “Pranzo di Natale”, con ricche e gustose portate, dall’antipasto al dolce, servite a tavola dai Volontari di Croce Rossa;
ore 15.00: giochi, tombolata e animazione;
ore 17.30: gli ospiti saranno riaccompagnati a casa.

Per prenotazioni telefonare a: EMANUELE 348/2213602 – ELISA 347/5218831

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.