Varese potrebbe diventare il capoluogo della superprovincia

Presentati in Commissione affari Costituzionali del Senato gli emendamenti al Decreto. Fra questi anche una modifica sulla città che diventa "capofila"

Potrebbe essere Varese e non più Como il capoluogo della super-provincia formata da Como, Lecco e Varese. Lunedì 10 dicembre in Commissione affari Costituzionali del Senato inizierà la discussioni sugli emendamenti al Decreto sul riordino delle province.
Fra questi, c’è l’emendamnto 1001 all’articolo 3, comma 1 a firma Filippo Saltamartini (relatore del testo) che porterebbe una piccola "rivoluzione" per Varese. Se la modifica dovesse essere approvata, diventerà «capoluogo di Provincia il comune già capoluogo della Provincia con maggiore popolazione residente, salvo diverso accordo».
Ovvero: se l’emendamento verrà approvato capoluogo sarà la città di Varese perchè Varese è la provincia più popolosa delle tre. Se il testo non cambia, Como sarà capoluogo in quanto città più popolosa.

Il testo dell’art. 3, comma 1 come è oggi:
In esito al riordino di cui all’articolo 2, nelle Province istituite ai sensi della lettera a) del comma 1 del medesimo articolo 2, assume il ruolo di Comune capoluogo il Comune capoluogo di regione nel caso in cui questo coincide con uno dei Comuni già capoluogo di una delle Province oggetto di riordino; negli altri casi diviene capoluogo di Provincia il Comune, tra quelli già capoluogo di Provincia, avente maggior popolazione residente, salvo il caso di diverso accordo, anche a maggioranza, tra i medesimi comuni. Ai fini di quanto previsto nel primo periodo, la popolazione residente è determinata ai sensi dell’articolo 17, comma 2, del citato decreto-legge n.95 del 2012.

Il testo dell’emendamento 1001 all’art. 3, comma 1: 
Nelle Province istituite ai sensi dell’articolo 2, comma 1, lettera a), è comune capoluogo il comune capoluogo di Regione o, in mancanza, il comune già capoluogo della Provincia con i requisiti minimi di cui all’articolo 1, comma 2. Negli altri casi è capoluogo di Provincia il comune già capoluogo della Provincia con maggiore popolazione residente, salvo diverso accordo, adottato anche a maggioranza tra tutti i comuni già capoluogo di Provincia, mediante delibere dei consigli comunali, approvate a maggioranza assoluta dei rispettivi componenti e comunicate al Ministero dell’interno entro il 28 febbraio 2014.

 


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.