L’Ecomuseo della Valle Olona continua il suo cammino

Muove un altro passo il progetto che vuole unire l'intera Valle Olona sotto la bandiera di un Ecomuseo. Il prossimo appuntamento, per pensare alle iniziative dei prossimi mesi, è per venerdì sera

Continua a muovere i suoi passi il progetto per la formazione di un Ecomuseo che unisca l’intera Valle Olona. Del progetto si parla già da anni ma, dopo un lungo periodo di pausa, a dicembre Michele Palazzo e Giuseppe Goglio hanno rilanciato la proposta per la formazione della struttura che unirebbe con eventi, installazioni e manutenzione l’intera valle.
E così, dopo la presentazione, l’appuntamento è per venerdì 18 gennaio alle 21 presso il municipio di Gorla Minore (via Roma 56) per fare il punto sulla prossime iniziative in agenda.
La prima riguarda la giornata culturale con la "caccia ai tesori" della Valle Olona, un’iniziativa che mira a celebrare e far conoscere le bellezze più celebri che sorgono lungo tutto l’alveo del fiume. Ma questo non basta. Esistono infatti moltissime realtà che sfuggono alla conoscenza dei più e per questo sarà necessario ricorrere ad una mappatura e al relativo censimento delle realtà. Bisognerà anche iniziare ad immaginare i percorsi didattici e le visite guidate che porterebbero l’inquinato fiume ad essere sempre più vissuto ed apprezzato e, anche per questi motivi, è necessaria la costruzione del comitato tecnico scientifico dell’Ecomuseo. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.