Cortisonici chiude ballando e premia tre giovani belgi

Giunge al termine la decima edizione della kermesse dedicata al cortometraggio. Premio della giuria a "Vie de reve en promotion" di tre giovani studenti

La decima edizione di Cortisonici, il festival dei cortometraggi, si è chiuso in allegria con un ballo scatenato sul palco del teatro Nuovo al ritmo del trailer che ha accompagnato tutta la kermesse, realizzato da Omar Stellacci. Un modo per scacciare le nubi che all’orizzonte minacciano quella che ormai è diventata un’istituzione a livello internazionale. 
A vincere l’edizione 2013 è stata l’opera di tre giovanissimi registi belgi con "Vie de reve en promotion" realizzato da Ellen Salomè, Alicia Keppenne e Kévin Dupont. La giuria di qualità lo composta da Astutillo Smeriglia, Omar Stellacci, Luca Traini ha premiato per la grande libertà espressiva, sia narrativa che visiva, e per la capacità con cui gli autori sono riusciti a dar forma a un piccolo mondo bizzarro e colorato, inquietante come un sogno, spietato come la realtà. Menzioni speciali, invece, per il tedesco "Eat" di Moritz Kramer e "Out of Frame" del greco Yorgos Zois. Il premio del pubblico è andato, invece, a due opere ex aequo e sono "La Boda" della spagnola Marina Seresesky e all’italiano "Tiger Boy" di Gabriele Mainetti. Di seguito riportiamo gli altri premiati.

Galleria fotografica

Cortisonici 2013, le premiazioni 4 di 18

PREMIO GIURIA GIOVANI (in collaborazione con InformaGiovani Varese) a Roman di Koen De Winnie & Michiel Knops per aver rappresentato in modo efficace lo scontro generazionale sempre attuale attraverso l’utilizzo di un’estetica consapevole e un a buona padronanza della tecnica. L’irruenza del piano della fantasia – surrealtà nella narrazione rende il racconto fresco ed originale e questo anche in relazione alla giovane età dell’autore.
PREMIO ASSOCIAZIONE CORTISONICI 3001-A Veggie Odyssey (Italia) di Nicola Piovesan.

CORTISONICI RAGAZZI

PREMIO DEL PUBBLICO
Under 13 Scuole Primarie: Igloo – Scuola Primaria “S. Giovanni” di Lecco
Under 13 Scuole Secondarie di Primo Grado (ex-aequo): Bagno Gang – Istituto Comprensivo Varese 1 – Scuola Secondaria di Primo Grado “Righi” di Varese,
Il vandalismo è come un boomerang – Istituto Comprensivo di Manerbio (BS), 
Over 13: L’atroce caso R. – Liceo classico statale “U. Foscolo” di Albano Laziale (RM), 
ECOPREMIO ASPEM LEGAMBIENTE
Under 13 Scuole Primarie: Colleverde – Scuola Primaria “Diaz” di Oggiono (LC)
Under 13 Scuole Secondarie di Primo Grado: Uso e riuso. Consumi e rifiuti nella testimonianza delle generazioni – Istituto Comprensivo “Passerini” di Induno Olona (VA)
PREMIO SPECIALE UNICEF
Under 13 Scuole Primarie: Un’altra via d’uscita – Istituto Comprensivo “Perone – Levi” di Bari
Under 13 Scuole Secondarie di primo grado: Ricevitori passivi? – Istituto Comprensivo “San Domenico Savio” di Capurso (BA)
Over 13: L’atroce caso R. – Liceo classico statale “U. Foscolo” di Albano Laziale (RM)
PREMIO DELLA GIURIA CINEQUANON (RIVISTA DI CINEMA)
Under 13 Scuole Primarie: Pace – Scuola Primaria di Sala al Barro (LC), 3’58’’
Under 13 Scuole Secondarie di Primo Grado: Black out – Istituto Comprensivo di Villanova d’Asti (AT)
La giuria di Cinequanon premia, per la sezione delle scuole Medie, BLACK OUT della classe 2^C della Scuola A. Astesano di Villanova d’Asti. 
Over 13: Risiko: una storia vera – Giulio Fiore e i ragazzi del Liceo scientifico “N. Copernico” di Udine.


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 marzo 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Cortisonici 2013, le premiazioni 4 di 18

Video

Cortisonici chiude ballando e premia tre giovani belgi 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.