A Cedrate arrivano i semafori sulla “scorciatoia” di via Dembowski

La via è molto usata come alternativa alla Varesina tra l'uscita dell'A8 di Cavaria e Gallarate-Cassano. I residenti lamentano la velocità alta, il Comune avvia una sperimentazione

Parte a Cedrate la sperimentazione del senso unico alternato di via Dembowski, regolato da appositi semafori, per ora appunto solo provvisori. L’intervento è stato deciso dall’amministrazione comunale anche a seguito di una petizione di alcuni residenti che considerano pericoloso il traffico della via, che è molto utilizzata come “scorciatoia” per il collegamento tra Gallarate e Cassano da un lato e Cavaria e l’ingresso dell’autostrada dall’altro: così una via secondaria e (soprattutto in alcuni punti) stretta è diventata un asse di attraversamento, molto trafficato in ora di punta e con passaggi a velocità elevate. I due semafori provvisori e sperimentali sono stati installati a circa 150 metri l’uno dall’altro: un intervento che in parte rallenta il traffico, in parte potrebbe servire a disincentivare il traffico d’attraversamento in particolare da/per Cassano (in quest’ottica è inserita anche l’introduzione di un senso unico all’interno del centro storico di Cedrate, attualmente “sospeso”).

Galleria fotografica

Senso unico sulla strada "scorciatoia" Oggiona-Cedrate 4 di 6

Della questione si sono occupati nei mesi scorsi anche i consiglieri del PdL Giuseppe De Bernardi Martignoni e Germano Dall’Igna. Quest’ultimo non nasconde le sue perplessità: «Come sempre non siamo informati su quanto accade, credo anche che non sia la soluzione ideale chiesta dai residenti della zona». Un parere in parte negativo viene anche da Marcello Tronconi, residente nella via ed ex presidente di circoscrizione PdL: «I semafori sicuramente riducono la velocità, ma c’è un problema: nei momenti di traffico in ora di punta ci sono problemi ad uscire dai cancelli che si affacciano, per la coda che si crea. Forse sarebbero meglio dei dossi». Dalle file della maggioranza, un’idea viene anche dal consigliere del Pd Jacopo Marrocco: «Se fosse confermato il senso unico alternato, sarebbe opportuno che in futuro si possa prevedere una corsia per uso promiscuo da parte di biciclette e pedoni».

Venerdì il Comune ha convocato un’assemblea pubblica di quartiere a Cedrate per discutere dell’insieme delle modifiche viabilistiche proposte.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 maggio 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Senso unico sulla strada "scorciatoia" Oggiona-Cedrate 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.