A giugno riapre il bar di Villa Gianetti

La risposta del sindaco Luciano Porro alle lamentele sulla situazione della Villa: “Non è vero che si trova in stato di abbandono. Inoltre non potranno più entrare auto”

«Villa Gianetti non è in stato di abbandono, a giugno aprirà il bar che avrà anche il compito di vigilare sul parco della villa». A comunicarlo è il sindaco di Saronno Luciano Porro, in risposta alle lamentele avanzate dal portavoce di Fratelli d’Italia, Luciano Silighini Gargnani, che ha anche annunciato di aver raccolto l’appello di un gruppo di mamme che hanno firmato una petizione per la sistemazione dell’area.

Porro però non rinuncia a una nota polemica: «Continuare a lanciare allarme sulla situazione è disinformazione: Villa Gianetti non è solo sede di rappresentanza, è anche sede per la Saronno Servizi. Non si tengono solo matrimoni, c’è anche lo spazio espositivo del centro De Rocchi. Ora si stanno effettuando i lavori e i gestori faranno anche da custodia, garantiranno la sicurezza del parco. Si prenderanno cura della manutenzione e non c’è alcuna necessità di gettare benzina del fuoco: se qualcuno vuole fare petizioni le si consegna al sindaco, non al personaggio famoso che ogni giorno vuole andare sulla stampa. Nel giro di due o tre settimane il bar riaprirà e villa giaietti continuerà a essere quello che ha svolto in questi anni». 

Il primo cittadino comunica anche un’altra decisione per la Villa: «Il parco non sarà più accessibile alle macchine: la giunta l’ha deciso, si aspetta solo si provveda tecnicamente. Per i dipendenti c’è un piano b che metterà a disposizione posti da un’altra parte». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.