A Roma in vantaggio Marino, il Pd tiene e crolla M5S

Centrodestra in affanno, rincorre in tutte le città principali dove sono in vantaggio i candidati del centrosinistra. A Roma tonfo di Alemanno, testa a testa a Brescia. Movimento 5 Stelle fuori da tutti i ballottaggi

Centrosinistra in vantaggio in quasi tutte le città principali in questa tornata elettorale, a partire dal Comune di Roma dove Ignazio Marino ha ottenuto il 42% delle preferenze dei votanti, comunque in calo dappertutto. Solo il 62% degli aventi diritto, infatti, è andato alle urne contro il 77% di cinque anni fa. Il voto nella capitale è certamente quello più significativo e sicuramente sarà ballottaggio tra il candidato del centrosinistra e Alemanno al 30%, che si è ripresentato dopo cinque anni di mandato con il centrodestra. Delusione per il Cinque Stelle Di Vito che non è riuscito ad incidere fermandosi poco sotto il 13%. Il candidato indipendente Alfio Marchini ha ottenuto un buon 9,4%. Irrilevanti gli altri numerosi candidati.

A Brescia è testa a testa tra Emilio Del Bono, candiato del centrosinistra al 38,1% e Adriano Paroli al 37,8%. Solo il 6% per la candidata del Movimento 5 Stelle Laura Gamba. Da segnalare che a Brescia l’astensionismo ha pesato con il crollo dell’affluenza di quasi 20 punti percentuali. A Vicenza vince al primo turno il candidato Pd-Udc-Lista Variati sindaco, Achille Variati con il 53% contro la leghista Manuela Dal Lago col Pdl. A Siena il Pd si attesta ancora primo partito col 24,9% nonostante il caso Monte dei Paschi e il suo candidato Bruno Valentini (38%) andrà al ballottaggio con Eugenio Neri (fermo al 23%), candidato del centrodestra. Il centrosinistra ha vinto al primo turno in altre sette città.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.