Agostinelli: «Gestione errata della partita»

Amareggiato il tecnico biancorosso: «Coi tre punti saldi nei playoff». Zecchin e Pucino caricano l’ambiente in vista del rush finale: «Non molliamo, pensiamo solo a vincere»

Al termine della gara pareggiata in extremis dal Grosseto c’è rammarico nelle parole di Andrea Agostinelli: «Un risultato molto amaro, perché la vittoria ci avrebbe permesso di raggiungere il quinto posto».
Il tecnico, nonostante «qualche dubbio sul gol del 2-2», non nasconde qualche errore di troppo del suo Varese: «Abbiamo sbagliato nella gestione della partita – prosegue Agostinelli – Ci è mancato qualcosa sia sull’ultima palla sia, più in generale, nel corso della ripresa. A questo si aggiunge che il primo caldo ci ha dato un po’ di difficoltà e anche gli infortuni occorsi a Neto e Ebagua hanno condizionato il finale di gara. Siamo rammaricati, i tre punti ci avrebbero permesso di entrare saldamente in zona playoff». A far eco al tecnico varesino anche Gianpietro Zecchin: «Avevamo la partita in mano, grazie a un primo tempo attento e concentrato abbiamo messo sotto un Grosseto che non ci ha regalato nulla. Nella ripresa però siamo calati e gli avversari sono riusciti a trovare il pari, un risultato che ci fa male: in settimana analizzeremo gli errori commessi».

Il genio biancorosso resta ottimista per la corsa playoff: «Cambia poco – spiega Zecchin – Siamo ancora in corsa: tutto dipende da noi, non molleremo nulla». Piuttosto arrabbiato Raffaele Pucino: «L’azione del gol è viziata da un fuorigioco e da un fallo di mano – sottolinea il terzino, che ammette però le colpe della squadra – ma non mi attacco agli episodi, perché la colpa è nostra: abbiamo gestito male il vantaggio. Un finale di partita sportivamente drammatico: al 94’ eravamo quinti sopra al Novara…». Tutto rimandato alla sfida col Brescia? «No, prima pensiamo al Crotone – conclude Pucino – Giocheremo di lunedì sera, quindi abbiamo a disposizione tutta la settimana per prepararci al meglio. Il fatto di conoscere i risultati degli altri non cambierà le nostre prospettive: dobbiamo vincere e basta». 

La cronaca della partita

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.