Agostinelli ha già pronto l’undici per Grosseto

Il mister del Varese controcorrente rispetto ai colleghi: già fatta la formazione per sabato pomeriggio. Bressan in porta, Filipe e Kone mediani. Allo "Zecchini" arbitra Abbattista

L’undici del Varese che sabato pomeriggio affronterà fuori casa il Grosseto è già definito, salvo ovviamente infortuni e malesseri dell’ultim’ora. A differenza della maggior parte dei colleghi infatti, il neo-tecnico biancorosso Andrea Agostinelli non ha problemi a rivelare la formazione di partenza della sua squadra, e così ha fatto in vista della partita contro i già retrocessi maremmani.
Privo dello squalificato Oduamadi e degli infortunati Damonte e Fiamozzi (convocati ma acciaccati invece Struna e Troest) il tecnico nato ad Ancona ha così deciso di togliere ogni dubbio. In porta andrà così Bressan, protetto da una linea a quattro formata da Pucino, Rea, Corti e Lazaar. A centrocampo ci saranno invece Ferreira Pinto e Zecchin sulle corsie laterali, con Filipe e Kone centrali mentre le punte, confermatissime, saranno Ebagua e Neto Pereira.
Quel che Agostinelli tiene per il momento nascosto è il modulo utilizzato: il Varese potrebbe disporsi con il classico 4-4-2 o con il più nuovo 4-2-3-1 (Felipe e Kone mediani, Neto mezzapunta centrale) a meno che il mister decida qualche ulteriore variazione sul tema.
La squadra è partita oggi pomeriggio (giovedì) per la Toscana, effettuerà il ritiro in un hotel di Grosseto e si allenerà venerdì al campo sportivo di Alberese, frazione della città maremmana.
La partita, prevista per le 15 di sabato 4 maggio allo stadio "Zecchini", sarà diretta dal signor Eugenio Abbattista di Molfetta, affiancato dagli assistenti Schenone di Genova e Carbone di Napoli; quarto uomo il romano Martinelli.

LEGGI ANCHE - Varese a Grosseto con i suoi tifosi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.