All’asta degli oggetti smarriti un “assalto” più ordinato

Tantissime le persone che si sono riversate nella sala preparata all’interno del terminal 2 dello scalo varesino fin dalle prime ore del mattino. Protagonista di quest'anno il vestito da fatina comprato a 90 euro

Un’asta molto più ordinata. Preparati alle “scene d’assalto” registrate lo scorso anno durante l’asta degli oggetti smarriti al terminal 2 di Malpensa quest’anno gli organizzatori di Sea hanno, con un sospiro di sollievo, assistito ad un’asta che è stata nettamente più composta.
Sono state tantissime le persone che si sono riversate nella sala preparata all’interno del terminal 2 dello scalo varesino fin dalle prime ore del mattino. Un’affluenza inferiore a quella dell’anno scorso ma comunque decisamente notevole, con persone giunte anche da Bologna e Reggio Calabria, per citarne solo due.
A differenza dello scorso anno, quando in molti e poco pratici del funzionamento delle aste era stati attirati dalle immagini degli oggetti trasmesse da giornali e tv, quest’anno i partecipanti sembravano più “esperti” e le offerte non sono arrivate ai rialzi esagerati della volta precedente.
E se l’anno scorso il protagonista della giornata è stato l’acquirente del vestito da scimmia, portato a casa per 120 euro, quest’anno l’”affare” più curioso è stato il vestito da fatina per bambini, portato a casa con un offerta da 90 euro (l’acquirente però questa volta non si è fatto intervistare).
Per il resto gli acquisti sono rimasti nella norma, e i vantaggi più grandi li hanno fatti i compratori di lotti molto grandi. Per 540 euro, ad esempio, sono state acquistate 8 valige piene di vestiti nuovi di vario genere, per 150 euro un paio di sci e una tavola da snowboard, per 1000 euro due MacBook pro, per 340 euro un iPad apple da 64 gb, per 550 euro tre portatili Acer.
Ma c’è anche chi ha fatto il pieno di cultura, come si suol dire, acquistando per 150 euro ben 5 valige contenenti i libri di vario genere dimenticati dai viaggiatori durante l’anno.

Galleria fotografica

Asta oggetti smarriti a Malpensa 4 di 7

Anche quest’anno era possibili visionare i lotti o gli oggetti da acquistare nei giorni che hanno preceduto l’asta e così hanno fatto a centinaia che, prima di cercare di aggiudicarsi gli acquisti ne hanno visionato l’aspetto e il valore.

Gli oggetti venduti

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 maggio 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Asta oggetti smarriti a Malpensa 4 di 7

Video

All’asta degli oggetti smarriti un “assalto” più ordinato 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.