Anche Legambiente aderisce alla manifestazione No Elcon

Il coordinamento Altomilanese sarà presente con le proprie bandiere alla manifestazione contro l'insediamento dell'impianto chimico alla ex-Montedison

Legambiente coordinamento del Sudvarese/Altomilanese aderisce alla mobilitazione No Elcon di sabato 18. Tramite i suoi circoli invita gli ambientalisti, i cittadini e le associazioni a partecipare a questa manifestazione, in programma alle 15 sul piazzale dietro la vecchia Esselunga a Castellanza, lungo le rive dell’Olona cementificato e coperto.
Partecipiamo in tanti e impediamo con la nostra forza, con i numeri e con le ragioni l’ennesima fabbrica della morte ! Progettiamo assieme il futuro industriale e occupazionale della Lombardia: al Pirellone non possono scordare i disastri ambientali passati e presenti, illudendoci che questo proposto sia il rimedio. Bonifiche ed economia diffusa e sostenibile adesso !

– Rigetto totale dell’impianto Elcon, incompatibile con la nostra zona e sé pericoloso. Tutti gli enti interessati diano in Conferenza dei Servizi il proprio parere di divieto assoluto alla costruzione dell’impianto e non ci si limiti a prevedere prescrizioni restrittive nel caso di esito positivo della VIA.
– Bonifica del polo chimico di Castellanza: suolo, sottosuolo e falde del polo chimico sono inquinate da arsenico, formaldeide, ferro, manganese, lasciate dalle precedenti lavorazioni. E’ attiva una messa di sicurezza operativa, che però è cosa ben diversa dalla bonifica: Maroni trovi le risorse per le bonifiche dei siti inquinati.
– Politiche serie di miglioramento ambientale: per troppi anni le popolazioni della Valle Olona hanno sopportato industrie inquinanti in nome del ricatto occupazionale: è ora di voltare pagina e aprirsi all’economia verde, sostenibile e positiva.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.