Ancora in corso le ricerche del sub

Alle Cinque Arcate calato ancora il robot Pluto, oggi arrivato a 114 vetro di profondità

ricerche subacqueo castelveccanaContinuano da parte dei carabinieri del Centro Subacquei di Genova, con l’ausilio della motovedetta CC271 della Compagnia Carabinieri di Luino e dei militari della Stazione di Castelveccana, le ricerche del subacqueo scomparso domenica mattina a Castelveccana, nelle acque del Lago Maggiore antistanti la località Cinque Arcate.

I subacquei del Centro, pur essendo ancora impegnati nel porto di Genova, nelle operazioni di soccorso e ricerca causate dal grave fatto di cronaca che ha colpito duramente il capoluogo ligure, hanno destinato risorse operative importanti nel Comune di Castelveccana.

Nonostante le avverse condizioni meteorologiche, anche quest’oggi i subacquei hanno scandagliato, con l’impiego del robottino PLUTO, i fondali del Lago Maggiore, fino alla profondità di 114 metri, senza riuscire a trovare il malcapitato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.