Arrestato un moldavo ricercato dall’Interpol

Ventenne, regolarmente residente a Busto, era accusato di aver aggredito un suo connazionale nel paese da cui proviene. E' stato ammanettato dopo l'aggressione ad un conoscente per "questioni di donne"

 Un Moldavo ventenne residente a Busto Arsizio, in possesso di regolare permesso di soggiorno è stato arrestato questa mattina, sabato 25 maggio, dagli uomini del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio. Sul capo del giovane pendeva un mandato di arresto di un Tribunale Moldavo e le sue ricerche erano state diffuse in campo internazionale tramite Interpol. E’ accusato di aver aggredito, l’estate scorsa, un suo connazionale nel villaggio moldavo dal quale proviene. Il ventenne – riferiscono le autorità estere – era alla guida della sua autovettura in stato di ubriachezza e avrebbe incrociato un conoscente con il quale aveva già avuto una discussione per questioni legate ad una ragazza: sceso dalla macchina avrebbe colpito l’avversario per strada, replicando poi l’aggressione durante la notte dopo essersi introdotto nell’abitazione della vittima. Il giovane, in stato di arresto provvisorio, è stato condotto in carcere a Busto Arsizio in attesa della richiesta di estradizione in Moldavia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.