Arriva il nuovo oratorio

Incontri e momenti di festa per la inaugurazione della ristrutturazione della struttura, costata più di 340mila euro

Correva l’anno 1968, più precisamente il 13 ottobre, quando l’allora parroco di Porto Ceresio – Don Pietro Ferrari – inaugurò solennemente l’oratorio dedicato a Santa Agnese ed a San Giovanni Bosco.
Le foto dell’epoca ci tramandano la gioia e la soddisfazione dei presenti: in primo piano Don Pietro che taglia il nastro, attorniato dai bambini che premono per poter accedere al loro nuovo oratorio, dove finalmente potranno “scorazzare” liberi e dove potranno trovarsi per condividere con i loro genitori e le catechiste il cammino di Fede.
Quante ore trascorse tra quelle mura !! Ma anche per loro il tempo passa e viene il momento di metterci mano…
Già Don Enrico Carettoni aveva provveduto a sistemare il bar ed i servizi a piano terra; ora Don Daniele Lodi ha completato l’opera, realizzando un oratorio rinnovato quasi per intero, con aule di riunione/catechismo accessoriate ed un salone polifunzionale con cucina. L’intervento di ristrutturazione ha comportato una spesa non indifferente per la parrocchia: più di 340.000 euro, quasi per metà già pagate.

In occasione dell’inaugurazione, sono stati organizzati due incontri: venerdì 17 maggio alle 20,45, con don Samuele Marelli: “L’oratorio nel contesto dell’unità pastorale” e martedì 21 maggio alle 20,45, con Paolo Bruni: “L’oratorio la domenica pomeriggio”.
Venerdì 7 giugno, alle 21, invece, è previsto lo spettacolo teatrale “Lazzaro vieni dentro”, con Carlo Pastori e Marta Martinelli.
Sabato 8 giugno, dopo la S. Messa delle 18,30 celebrata da monsignor Luigi Stucchi, ci sarà l’inaugurazione del nuovo oratorio, a cui farà seguito una cena comunitaria con serata musicale.
Domenica 9 giugno, per concludere, dalle 15,00: giochi in piazza S. Ambrogio per bambini e genitori con tornei di calcio balilla, ping pong, pozzo di San Patrizio e caccia al Tesoro sul lungolago.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.