Arte urbana: Carlo Buzzi in mostra

Doppia esposizione a Campione d’Italia e Lugano, corredata da un catalogo con la pubblicazione dei lavori formalizzati e di tutte le pubbliche affissioni realizzate in Italia ed all'estero

Da sempre sensibile alle più stimolanti forme di arte contemporanea, la Galleria civica san Zenone di Campione d’Italia, unitamente a Theca Gallery di Lugano, presenta la doppia mostra personale di Carlo Buzzi, “Antologia pubblica (1990-2013)”, curata da Andrea Carlo Alpini.
Le due esposizioni avranno sede sia presso lo spazio museale della Galleria Civica di Campione d’Italia sia presso la sede di Theca Gallery nel cuore di Lugano, a pochi passi da Piazza della Riforma, in Via Pessina. Nei due ambiti espositivi saranno proposte alcune tra le più significative operazioni realizzate nel contesto urbano da Carlo Buzzi dal 1990 fino al 2013. In occasione della doppia mostra personale svizzera sarà pubblicato un catalogo ragionato che includerà tutte le opere in mostra, alcuni scritti critici, i soggetti pubblici e la catalogazione archivistica dei lavori formalizzati e di tutte le pubbliche affissioni realizzate in Italia ed all’estero.
Tra le opere più significative presenti in mostra si segnalano: “Van Gogh”, “Picasso”, “Kosuth”, “Wittgenstein”, “Gomma”, “Morto”, “Lucifero” e “FFPP”, quest’ultima è stata l’opera presentata all’interno della Cerchia dei Bastioni di Milano durante la fiera di arte contemporanea, in aprile.
utte le opere in mostra saranno presentate attraverso l’accostamento degli strappi realizzati nello spazio urbano accanto alla documentazione fotografica delle stesse realizzata durante il periodo di affissione nello spazio pubblico delle principali città italiane. In occasione della mostra in Svizzera sarà presentata la pubblica affissione inedita “Red Back Wine” a Lugano, Campione d’Italia, Como e Varese, operazione curata da Stefano Roberto Mazzatorta, direttore della Galleria Civica di Campione d’Italia. A cura di Andrea Carlo Alpini sarà invece la pubblica affissione “Rabdomante” presentata in concomitanza della 55° Biennale di Venezia. Carlo Buzzi ha collaborato in passato con importanti galleristi fra cui Luciano Inga-Pin di Milano, Rosa Leonardi di Genova oltre che sotto la direzione di Mario Casanova direttore del CACT – MACT in Canton Ticino. Si sono occupati di lui a livello critico, tra gli altri, Achille Bonito Oliva, Angela Madesani, Francesco Tedeschi. Carlo Buzzi attualmente è seguito e proposto internazionalmente da Theca Gallery di Lugano. La mostra, inoltre, rappresenta in sé un virtuoso esempio dei pregevoli risultati che la collaborazione tra pubblico e privato.

Carlo Buzzi, artista contemporaneo che lavora prevalentemente con l’arte pubblica. La sua prima operazione pubblica è avvenuta nel 1990 acquistando una pagina del giornale Flash Art in cui attraverso i canali dell’advertising tradizionale eseguiva un’operazione artistica concettuale che consisteva nella promozione di una mostra fittizia di “Picasso”. Da allora il suo lavoro si è evoluto nello spazio urbano dove esegue pubbliche affissioni con soggetti inediti di propria invenzione. Il lavoro di Carlo Buzzi è stato seguito in Italia da importanti curatori e gallerie, mentre internazionalmente è rappresentato da Theca Gallery di Lugano.

 

GALLERIA CIVICA CAMPIONE D’ITALIA | THECA GALLERY LUGANO
Carlo Buzzi: antologia pubblica (1990-2013)
7 giugno | 14 luglio 2013
inaugurazione della mostra Giovedì 6 giugno 2013 ore 18.00
Galleria Civica San Zenone, Via Matteo da Campione – Campione d’Italia Canton Ticino (CH)
orari della mostra: Martedì/Venerdì 14-18
Sabato/Domenica dalle 10-12.00 e dalle 14-18
a cura di Andrea Carlo Alpini

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.