Calano i morti sul lavoro

Secondo l'Osservatorio indipendente di Bologna gli infortuni mortali sono stati 149, un lieve decremento rispetto all'anno scorso del 6,8%

Secondo l’Osservatorio indipendente di Bolognale morti sul lavoro in Italia nei primi quattro mesi del 2013 sono state 149, cifra che sale  a oltre 300 se si aggiungono gli infortuni sulle strade, ovvero in itinere. Detengono il primato con 5 morti le province di Torino, Roma e Palermo. La Lombardia complessivamente nei primi 4 mesi dell’anno ha avuto 21 morti sul lavoro, di cui 2 a Varese.
«Assistiamo ad un lieve decremento  rispetto all’anno scorso del 6,8% – dice Carlo Soricelli, responsabile dell’osservatorio – ma occorre ricordare che ci sono stati oltre un milione di nuovi disoccupati e cassintegrati».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.