«Come l’olmo e l’edera», Laura Efrikian presenta la sua autobiografia

L'appuntamento è per sabato 18 maggio, alle 17,30 a Villa Huessy di piazza Risorgimento

Sabato 18 maggio, alle 17,30 , a Villa Huessy di piazza Risorgimento a Luino verrà proposto il primo romanzo autobiografico di Laura Efrikian (attrice e annunciatrice italiana) «Come l’olmo e l’edera». (MGC Edizioni). La scrittrice racconta con grande profondità emotiva e con partecipazione la storia della sua vita, i suoi successi sia come attrice che come donna, il suo matrimonio con il cantante Gianni Morandi.

L’evento è stato organizzato dalla Città di Luino e dall’Associazione A.I.S.U. verso Itaca
Laura Efrikian ha interpretato diversi sceneggiati televisivi quali La cittadella, tratto dall’omonimo romanzo di Cronin, a fianco di Alberto Lupo, Nando Gazzolo, Loretta Goggi, e David Copperfield, entrambi sotto la direzione di Anton Giulio Majano, con Giancarlo Giannini e Anna Maria Guarnieri. Ha inoltre avuto un ruolo importante in molte commedie prodotte dalla Rai, come ad esempio Le piccole volpi o Rossella. Negli anni duemila ha interpretato la mamma di Luca Laurenti, nella serie Don Luca, nella soap opera Ricominciare, per la regia di Marcantonio Graffeo e Vincenzo Verdecchi e nel telefilm Il morso del serpente con la regia di Luigi Parisi. Il 16 dicembre 2008, nel corso di una serata di beneficenza presso il Teatro San Carluccio di Napoli, ha ricevuto un premio alla carriera conferito dall’Ente Premio Le Donne e il Teatro, diretto dal giornalista Agostino Ingenito, istituito sotto l’Alto Patrocinio del Presidente della Repubblica.
Numerosi anche i film in cui ha avuto rilevanti ruoli come Ercole alla conquista di Atlantide, regia di Vittorio Cottafavi (1961), Twist, lolite e vitelloni, regia di Marino Girolami (1962) Il delitto non paga, regia di Gérard Oury (1962), In ginocchio da te, regia di Ettore Maria Fizzarotti (1964), (Fu proprio durante le riprese di questo film che nacque l’amore tra Gianni Morandi e Laura Efrikian che si sposarono due anni dopo); La suora giovane, regia di Bruno Paolinelli (1964)Una lacrima sul viso, regia di Ettore Maria Fizzarotti (1964), Non son degno di te, regia di Ettore Maria Fizzarotti (1965)Se non avessi più te, regia di Ettore Maria Fizzarotti (1965), Nessuno mi può giudicare, regia di Ettore Maria Fizzarotti (1966), Perdono, regia di Ettore Maria Fizzarotti (1966), Rita la zanzara, regia di Lina Wertmuller (1966), Chimera, regia di Ettore Maria Fizzarotti (1968), Marea di settembre (1968), La tragedia di Hopewell (1969), Oltre la quarta dimensione, Vento di primavera – Innamorarsi a Monopoli, regia di Franco Salvia (2000).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.