Cominciano nel weekend le gare internazionali di canottaggio

L'arrivo sarà il mondiale master a settembre. Ma dal 17 al 19 ben tre gare che vedono fino a 11 paesi in gara: la Regata per la Categoria Para-Rowing, la Gara Master, la regionale per Allievi e Cadetti e il Trofeo Spozio

Mancano solo quattro giorni all’appuntamento con la prima manifestazione internazionale di Canottaggio della lunga sta gione 2013, che avrà luogo sul Lago di Varese, a Gavirate.
Per questa prima tornata di gare internazionali, che culmineranno poi nel mondiale master di settembre, sono tre i giorni di gare previsti: da Venerdì 17 a Domenica 19 Maggio 2013.
«L’evento che presentiamo oggi lo possiamo considerare un “aperitivo” – spiega Paola Della Chiesa, Direttore dell’Agenzia del turismo della Provincia di Varese – la Regata internazionale Master è la prima di una serie di iniziative che culmineranno con i Mondiali Master di settembre in programma sul Lago di Varese».

Nelle tre giornate numerose gare coinvolgeranno diverse categorie: innanzitutto una Regata Internazionale per la Categoria Para-Rowing, (termine che da quest’anno sostituisce la precedente denominazione “Adaptive”, vale a dire il canottaggio per disabili), che ha raggiunto ormai la sua 7° edizione.  «Sono sette anni che ospitiamo una manifestazione così importante – spiega Nicola Tardugno, Assessore allo Sport di Gavirate – un’eccellenza alla quale è stato possibile arrivare solo grazie al grande contributo e al grande lavoro che vede collaborare istituzioni e associazioni. Dove però i veri protagonisti sono gli atleti».

A seguire ci sarà anche la Gara Internazionale Master, la 1° Gara Nazionale di 4 con GIG Para-Rowing ID, la regionale per le categorie Allievi e Cadetti e la tradizionale gara del Trofeo Spozio riservata agli 8 della categoria Master. In occasione della Gara Internazionale Para-Rowing, sono ben 11 le nazioni che hanno confermato la loro partecipazione: si fronteggeranno gli equipaggi di Italia, Brasile, Russia, Norvegia, Ukraina, Israele, Polonia, Gran Bretagna, Francia, Ungheria e Svizzera.

«La provincia di Varese ha acquisito un ruolo da locomotiva per tutto il canottaggio nazionale ed internazionale – sottolinea Luigi Manzo, Delegato FIC provincia di Varese – Abbiamo società, dirigenti, atleti di altissimo livello, ospitiamo ed organizziamo in maniera impeccabile eventi internazionali dove abbiamo coinvolto attivamente anche studenti delle nostre scuole. Insomma abbiamo costruito un “modello Varese” che piace al mondo del canottaggio nazionale ed internazionale».

Un ruolo che è indubitamente capitanato dalle società Cannottieri di Gavirate e Varese: «Questo appuntamento conferma la nostra volontà di far crescere la canottieri –  spiega Pierumberto Perucchini, Presidente Canottieri Gavirate –  Ogni anno aggiungiamo un tassello in più e in questo caso mi piace sottolineare la bella e proficua collaborazione che abbiamo con la canottieri Varese. Rivolgo un sentito ringraziamento a tutti i volontari che pur non avendo visibilità compiono un grande lavoro. Quest’anno sono cento».
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.