Concerto gospel per sostenere la scuola Cagnola

Domenica 9 giugno, doppio concerto con i Greensleeves e i Blooming kids per raccogliere fondi da destinare alle attività didattiche del comprensivo. Prevendite aperte

La scuola ha fondi scarsi? E allora ci pensano i genitori. Così, il Comitato Genitori del comprensivo Cagnola di Gazzada ha pensato alla grande, organizzando un concerto con il coro gospel Greensleeves Gosper Choir dal titolo “Tutti in coro per la scuola”. 

L’appuntamento è per domenica 9 giugno alle ore 16 a Villa Cagnola di Gazzada.
Un evento che vedrà anche esibirsi i bambini del Blooming kids, il piccolo coro pop sempre diretto da Fausto Caravati.         
L’appuntamento, che è stato inserito nella stessa stagione "Musica in villa" della Pro Loco sempre a Villa Cagnola, è stato organizzato per raccogliere fondi da mettere a disposizione di bambini e insegnanti ne arricchire il percorso di apprendimento. In particolare si vuole aiutare la scuola ad informatizzarsi, attrezzandola di computer e lavagne interattive in tutte le classi. La necessità di usare il registro elettronico, obbligatorio da settembre prossimo, ha spinto il Comitato anche ad ampliare e rivedere il collegamento Internet, che per ora è attivo soltanto in segreteria e nella classe di informatica.
La prevendita è già iniziata al bar pasticceria “La Dolce vita” di via Gallarate 50 a Gazzada e alla cartoleria “Favole di carta” di via Matteotti 11. 
Il costo del biglietto è di 10 euro per gli adulti, mentre i bambini e i ragazzi sino ai 16 anni entrano gratis.                   
Alla fine del concerto sarà possibile visitare la Collezione Cagnola, composta da oggetti raccolti personalmente da Guido Cagnola, uniti a quelli ereditati dalla famiglia, spaziando dalla pittura alle arti decorative.                                                                                                                                                                                  

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.