Controlli nei boschi, arrestato spacciatore

I carabinieri di Arluno erano appostati nei boschi ai confini con Cornaredo e hanno acciuffato un uomo in possesso di 15 grammi di eroina

I carabinieri della Stazione di Arluno, con la collaborazione della Polizia locale di Cornaredo, hanno arrestato un marocchino 25enne, nella zona boschiva tra Pregnana Milanese e Cornaredo. Avuta notizia di un’attività intensa di spaccio, i carabinieri e i colleghi della Polizia locale si sono appostati nei pressi del bosco e hanno notato uno scambio di sostanza stupefacente tra due soggetti. Immediatamente è stato fermato l’acquirente, un 35enne di Vittuone, trovato in possesso di un grammo di cocaina,asseritamente pagata 100 euro. Nel frattempo altri carabinieri e agenti di polizia locale sono entrati nel bosco per fermare lo spacciatore, trovato in possesso di 15 grammi di eroina e un grammo di cocaina. L’uomo è stato quindi arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e sarà sottoposto in mattinata a rito direttissimo presso la Procura di Milano, mentre l’acquirente è stato denunciato alla Prefettura come assuntore.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.