Controlli nei cantieri, cinque denunce e 20 mila euro di multe

Carabinieri di Busto e uomini del Nucleo Ispettorato del lavoro hanno eseguito alcuni ingressi in cantieri a partire da questa mattina, venerdì, all'alba

Controlli mirati a verificare la sicurezza dei lavoratori nei cantieri edili di Busto Arsizio. I militari della Compagnia dei Carabinieri di Busto Arsizio, insieme al personale specializzato del Nucleo Ispettorato del Lavoro (N.I.L.) di Varese, a seguito di alcuni infortuni sul lavoro verificatisi nei giorni scorsi, hanno effettuato una serie di ingressi in cantiere finalizzati al controllo del rispetto delle norme anti-infortunistiche all’interno dei cantieri edili presenti nel territorio di competenza.

L’operazione, avviata a partire dalle prime luci dell’alba di ieri, si è conclusa con la denuncia all’Autorità Giudiziaria di 5 persone, tutte accusate di non avere adottato, in qualità di responsabili della sicurezza dei lavoratori, idonee misure volte a impedire il verificarsi di infortuni da parte del personale dipendente. Nel complesso, inoltre, sono state riscontrate violazioni che hanno portato all’elevazione di sanzioni amministrative per un ammontare di oltre 20.000 euro.  Tali servizi, svolti da personale della linea “territoriale” dell’Arma congiuntamente ai militari provenienti dalla linea “specializzata”, si innestano nel solco della continua attività di prevenzione svolta dai Carabinieri su tutto il territorio nazionale finalizzata a tutelare la sicurezza dei lavoratori.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.