Corruzione, arrestato il presidente della Preca Brummel

È stato arrestato a Lugano Giuseppe Prevosti, 67 anni, presidente della nota azienda di abbigliamento per l'infanzia. Otto persone sono finite in manette per un giro di tangenti da 500mila euro

È stato arrestato a Lugano Giuseppe Prevosti, 67 anni, presidente del consiglio di amministrazione della Preca Brummel, nota azienda di abbigliamento per l’infanzia con sede a Carnago. Ad arrestarlo sono state le autorità elvetiche su attivazione della Procura di Milano tramite Interpol. Prevosti è coinvolto nell’operazione Navigli della Dia di Milano che ha portato a numerosi arresti nella giornata di martedì 14 maggio: l’imprenditore è indagato per associazione a delinquere e corruzione aggravata in concorso con amministratori e funzionari pubblici del Comune di Trezzano sul Naviglio. A Carnago sono stati perquisiti gli uffici dell’azienda e l’abitazione dell’uomo. Otto persone sono finite in manette. Le indagini avrebbero accertato un giro di tangenti da 500mila euro: al centro dell’inchiesta il Pgt trezzanese, in particolare un’area commerciale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.