Così si rinasce, attraverso lo sport

Free Wheels ha messo insieme esperienze di persone con disabilità che hanno scelto lo sport per testimoniare la voglia di una vita normale e aperta al futuro: il 24 maggio l'incontro con Pietro Scidurlo e Giuseppe Sciacca

"Rinascere attraverso lo sport". Per qualcuno è solo una immagine, ma per alcuni è una realtà vera: è così per esempio per gli atleti con disabilità, che riscoprono una parte di sé e del rapporto con gli altri attraverso la pratica sportiva e l’impegno sociale. Pietro Scidurlo, Luca "Kino" Maraffio Giuseppe Sciacca si sono trovati in questa situazione e ne hanno tratto una lezione di vita da trasmettere: venerdì 24 maggio, alle 20.45, racconteranno la loro esperienza nella Sala Giovanni Paolo II di via Marconi a Somma Lombardo. L’intento della serata è quello di creare un’animata tavola rotonda : ascolto e partecipazione attiva. Saranno presenti alcuni medici psicoterapeuti dell’ Istituto Psicologico Europeo IPSE, che potranno approfondire le domande del pubblico. Ci saranno anche contributi video per rendere coinvolgente la serata per i partecipanti.
L’evento è organizzato dall’Associazione FreeWheels Onlus  e patrocinato dal Comune di Somma Lombardo.

I relatori dell’ incontro:
Pietro Scidurlo per anni non ha accettato il limite della sua disabilità innescando un processo autodistruttivo. A 33 anni, dopo aver letto il Cammino di Santiago di P.Coelho, decide di intraprendere a sua volta il cammino utilizzando la sua handbike. Un viaggio molto seguito attraverso il blog e gli articoli di diversi giornali, che ha consentito a Pietro di accettare la sua condizione e di aprirsi agli altri anche con un nuovo progetto, appunto FreeWheels Onlus.

Giuseppe Sciacca ha avuto un incidente all’età di 20 anni, fin dall’inizio è riuscito ad accettare la situazione.  Attualmente è una persona molto impegnata nel sociale: è Vice Presidente Asp Il Girasole (azienda di servizi per persone non autosufficienti). È inoltre Presidente Nazionale F.A.I.S.-Onlus (Federazione Associazioni Incontinenti e Stomizzati), una Onlus che raggruppa le Associazioni Regionali di volontariato a favore degli incontinenti e stomizzati.

Luca Maraffio, detto Kino, pratica sci sitting è campione paraolimpico della Nazionale Italiana, ha partecipato alle Olimpiadi di Vancouver.

Il Coordinatore della serata sarà il giornalista sportivo e reporter delle Paraolimpiadi Roberto Bof.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.