Crugnola e Di Palma si sfidano al “Taro”

I due talenti varesini partecipano alla gara parmigiana a bordo di altrettante Clio R3C. Maran punta invece alla Ronde del Gomitolo di Biella

Torna al volante Andrea Crugnola che in questo fine settimana del 4 e 5 maggio disputa il Rally del Taro, gara parmigiana valida come prova di apertura dell’International Rally Cup 2013, circuito articolato in cinque prove da qui a ottobre.
Al varesino, affiancato dal navigatore Michele Ferrara, è stata affidata dalla Scuderia Etruria una Renault Clio R3 del team Altered con il numero 42 sulla fiancata. Affollata la classe R3C in cui è inserita, con ben 21 concorrenti alla ricerca del podio.
Per Crugnola si tratta di un esordio al Taro e quindi la preparazione all’appuntamento è stata affidata soprattutto ai video delle edizioni precedenti. "Ci sono tanti tratti cronometrati tosti come ad esempio la Folta – spiega il driver di Calcinate del Pesce – con cambi di ritmo che vanno interpretati al meglio. La mia classe vede al via molti piloti tra emergenti ed esperti, mi piace l’idea di un confronto simile". Tra i rivali di Crugnola ci sarà anche l’altro giovane talento varesotto, il malnatese Giò Di Palma, anch’esso al volante di una Clio R3C sempre della Scuderia Etruria.
Ben otto i bolidi Wrc iscritti al Taro, con il navigatore luinese Roberto Mometti impegnato a leggere le note sulla Focus del Bluethunder condotta da Luigi Fontana. In gara anche Silvia Mazzetti, quotata navigatrice valcuviana, che affiancherà su una Peugeot 308 R2B il pilota Gabriele Cogni.

Fine settimana in corsa anche per il valcuviano Vanni Maran, impegnato con Sara Visconti nel Ronde del Gomitolo che si disputa nei pressi di Biella. Terza gara stagionale per lui dopo il Sebino e il Laghi: l’appuntamento piemontese è inserito nel Challenge Ronde Asfalto e Maran lo affronterà alla guida di una Clio Maxi della Curno Racing, preparata da Rs Sport. "Sono curioso di mettermi alla prova con una macchina che mi ha sempre affascinato e che piace molto anche agli appassionati. L’ inizio di stagione non è stato troppo positivo abbiamo, ora cerchiamo di toglierci qualche soddisfazione". La Ronde Gomitolo si sviluppa per intero domenica 5 maggio con quattro passaggi sul "Curino"; arrivo a Biella.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.