Cuoricino d’Oro: al via la quattordicesima edizione

Il concorso canoro internazionale dedicato ai bambini torna per la sua quattordicesima edizione dal 7 al 9 giugno 2013. Presentano Maria Teresa Ruta e Mauro Zanini e saranno tantissime le scuole della provincia protagoniste

Cuoricino d'oro 2013Il Cuoricino d’Oro spegne quattordici candeline! Anche quest’anno, dal 7 al 9 Giugno 2013 prende il via, da Luino (VA), l’appuntamento canoro internazionale dedicato ai cori dei bambini delle scuole primarie. Il suggestivo panorama del Lago Maggiore farà da sfondo alla nuova tensostruttura, offerta dalla  ditta Privitera, del PalaCuoricino. Il 7 Giugno l’ “Aspettando il .. Cuoricino” con la musica dei giovani talenti di “The Singers Factory”, la fabbrica di cantanti, progetto curato da Roberto Zappulla e da Maria Teresa Ruta. Sarà una straordinaria occasione per tutti coloro che non sono riusciti ad entrare al Teatro Sociale durante la finale di aprile. I giovani cantanti si presenteranno al PalaCuoricino con uno  speciale: “I Ragazzi di The Singers Factory”; sul palco saranno presenti anche ospiti speciali…a sorpresa! Dopo questa serata di “Aspettando il …Cuoricino”, l’8 e il 9 Giugno si esibiranno nella  Finalissima del “Cuoricino d’Oro” – Musica per Crescere i cori delle scuole primarie italiane e  straniere selezionati durante l’anno. Le due serate sotto la direzione artistica del maestro Riccardo Bricchi saranno presentate dai  conduttori, ormai padroni di casa, Maria Teresa Ruta e Mauro Zanini. Al “Cuoricino d’Oro” la musica sarà la vera protagonista, ma ci sarà ampio spazio anche per  l’intrattenimento: tra gli ospiti confermati il comico teatrale e televisivo Max Cavallari dei “Fichi

Galleria fotografica

Cuoricino d'Oro: al via la quattordicesima edizione 4 di 16

GLI ORGANIZZATORI, LE ISTITUZIONI E GLI ARTISTI
«Sono soddisfatto per aver avuto anche quest’anno l’opportunità di realizzare il Cuoricino  d’Oro», ha affermato il Comm. Pietro Leccese, patron della manifestazione. «Rispondendo così alle numerose richieste di partecipazione di scuole primarie nazionali e internazionali. Nonostante le numerose difficoltà, dovute al periodo difficile che stanno attraversando alcuni sostenitori storici della manifestazione, l’impegno dell’Associazione Cuoricino d’Oro non è mancato nel garantire la realizzazione di questa quattordicesima edizione. Un grande sforzo ricambiato dall’energia e dalla gioia dalle centinaia di bambini che animeranno la kermesse musicale. L’obiettivo principale è quello di creare un’aggregazione fra i bambini attraverso il linguaggio universale della musica. Il “Cuoricino d’Oro” si lega anche al concetto di supporto all’educazione ed all’infanzia, basti pensare che dalla prima edizione sono state stanziate borse di studio ed attivati progetti di solidarietà internazionale in Madagascar, Brasile, Georgia, Polonia e Repubblica Moldava dal valore complessivo di circa 800 mila euro ».
«Anche quest’anno accoglieremo con molto affetto i bambini che trascorreranno qualche giorno a Luino con le loro famiglie per partecipare al “Cuoricino d’Oro” – commenta il Sindaco Andrea Pellicini – Questa bellissima manifestazione rappresenta uno strumento prezioso di marketing territoriale che coinvolge tutta la Città. Sono contento perché i bambini sono il nostro futuro: uniamoci a loro in una grande festa!».
Anche le istituzioni legate all’istruzione si sono espresse sulla manifestazione.
«Il “Cuoricino d’Oro” è un evento che costituisce una occasione per valorizzare il talento dei giovani e per aggregare gli alunni abituandoli a confrontarsi e a esprimere, in una competizione leale, le loro abilità». così  Valentina Aprea, Assessore  all’Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Lombardia.

 «Rivolgo, pertanto, un grande incoraggiamento sia da parte del Consiglio Regionale Lombardo che rappresento che mia, certo che la tradizione che anima tale Rassegna canora sarà l’ingrediente vincente per la buona riuscita di una manifestazione che rappresenta, senza dubbio, un volano economico significativo per la città di Luino», così Luca Marsico, Consigliere regionale e  Presidente Commissione Ambiente e Protezione Civile.
«Il Concorso “Cuoricino d’Oro”, ormai alla quattordicesima edizione, riveste una funzione di forte impulso e qualificazione della preparazione musicale e coreutica di docenti ed alunni delle scuole primarie regionali e nazionali», ha sostenuto  Francesco de Sanctis, Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia. «Si tratta di un evento ormai consolidato, che ha visto la partecipazione numerosa di alunni e docenti. Auguro pertanto alla manifestazione di raggiungere i risultati formativi che certamente merita.» 

Seguono le dichiarazioni dei principali protagonisti del “Cuoricino d’Oro”.


Maestro Riccardo Bricchi, direttore artistico: «Un’altra edizione all’insegna della musica e delle prove», spiega . «I circa mille bambini che invaderanno con gioia la città di Luino si aggiungono ai 15 mila delle scorse edizioni. Questa è la forza del Cuoricino: essere stato in grado negli anni di creare interesse e partecipazione non solo nelle scuole della zona, ma anche nel resto d’Italia ed oltre. Le richieste di adesione da parte delle scuole aumentano di anno in anno, per due anni siamo riusciti anche a realizzare  delle selezioni itineranti con il “Cuoricino in Tour” , ma a causa delle difficoltà del momento storico, abbiamo quindi dovuto sospendere questa forma di selezione. Ma stiamo lavorando per ripristinare, magari già dalla prossima edizione, questo progetto e la possibilità di poter offrire una Borsa di Studio garantita per tutti i cori della finale, peculiarità del nostro concorso».
 
Maria Teresa Ruta, presentatrice: «Anche quest’anno a Luino torna a battere il “Cuoricino d’Oro”. Ho condotto molte edizioni, ma nonostante l’esperienza continuo ad essere colpita dalla bravura e dalle esibizioni dei cori in gara. Malgrado le difficoltà, dovute al momento, tutti gli attori coinvolti si sono attivati per realizzare questo appuntamento, divenuto un riferimento nel panorama della musica per bambini».

Mauro Zanini, presentatore: «Il “Cuoricino d’Oro” è una grande forma di aggregazione, una festa per i bambini che vi partecipano. Un’occasione per i giovani cantanti per poter conoscere coetanei provenienti da zone diverse d’Italia e del mondo. Il format, a differenza dei più diffusi talent show che vedono i bambini protagonisti, non incita al divismo, ma piuttosto ad una partecipazione collettiva. Lo spirito di squadra prevale e si manifesta anche all’interno della scuola, quando gli insegnanti ed i bambini scrivono e musicano la canzone che canteranno sul palco». 
Lucia De Giorgi, Presidente di Giuria: «Insieme da oltre dieci edizioni e sempre con rinnovato piacere, mi accingo a ricoprire il ruolo di Presidente di Giuria. Mancano pochi giorni e cresce l’entusiasmo per questo bellissimo appuntamento che vede la partecipazione di gioiose e festanti scolaresche. Il “Cuoricino” è una grande occasione di confronto e di crescita per ogni bambino e proprio nel rispetto del suo impegno, nell’attenzione alla sua partecipazione, nella sensibilità alla sua presenza e nella valorizzazione della sua interpretazione che la giuria si appresta ad ascoltare i bravi finalisti.  Composta da un team di professionisti di alto profilo musicale e riconosciute competenze didattiche, anche quest’anno designata dal Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale (già Provveditorato), la giuria prenderà in esame l’intonazione, la musicalità, la coesione dei cori, senza tralasciare una valutazione al testo. Intanto, cari bambini, buon divertimento… e grazie, per noi adulti è un privilegio lavorare con voi!».
 
Max Cavallari, comico dei “Fichi d’India”: «Al “Cuoricino d’Oro” mi lega un rapporto speciale da anni. La comicità dei Fichi d’India, con i nostri personaggi, si è sempre rivolta ad un pubblico fatto anche di bambini, basti pensare anche alle ultime partecipazioni a Colorado. Personalmente ho un forte legame con i bambini, ne ho tre ed ho persino un tatuaggio- “amo i bambini, sopporto gli adulti” – che manifesta l’importanza di un mondo migliore, ancora innocente, rispetto al nostro. Il “Cuoricino” è  un’iniziativa geniale che vede nello stare insieme, nel condividere momenti partecipativi memorabili grazie alla musica. Pensare come questa kermesse, nata in sordina, sia giunta alla quattordicesima edizione ed in pochi anni si è sviluppata a livello nazionale ed internazionale mi rende molto soddisfatto. Altro fattore che considero importante è la straordinaria cornice che lo ospita: il Lago Maggiore. Un luogo per me speciale che è diventato la Terra della Comicità grazie alla presenza di numerosi artisti e protagonisti della scena comica e teatrale italiana: Dario Fo, Francesco Salvi, Enzo Iacchetti, Renato Pozzetto, Nanni Svampa …..»
 
I PARTECIPANTI E I PREMI
In questo secondo fine settimana di Giugno Luino si riempirà di voci, suoni, allegria e talenti provenienti da: Amandola (FM), Besozzo (VA),  Busca (CN), Busto Arsizio (VA), Calalzo di Cadore (BL), Cassano d’Adda (MI), Crespano del Grappa (TV), Melito di Portosalvo (RC), Oleggio (NO), Padova (PD), Pura (TI -CH), Reggio Calabria (RC), Saronno (VA), Travedona Monate (VA), Valgreghentino (LC) e dalle scuole di Gaglianico (BI), Mirandola (MO) e Cuneo (CN). Quest’ultime tre parteciperanno di diritto in quanto vincitrici de  “In coro … per un sogno” – svoltosi il 23-24-25 Maggio a Busca (CN) – un evento – che rappresenta un’ulteriore preselezione  nazionale ed internazionale di 32 scuole del “Cuoricino d’Oro” –  realizzato in collaborazione con  “La Fabbrica dei Suoni” di Venasca (CN).

Al “Cuoricino d’Oro” ogni scuola primaria si presenterà sul palco con un brano originale composto appositamente per la manifestazione. Un lavoro che vede insegnanti e alunni impegnati diversi mesi dell’anno. In palio tre borse di studio: 3.000,00 € per il primo classificato, 2.000,00 € per il secondo e 1.000,00 € per il terzo. Il difficile compito di valutare i cori in gara sarà affidato alla giuria di qualità, presieduta da Lucia De Giorgi, referente musicale provinciale designata dal Provveditore dell’Ufficio Scolastico Territoriale, con esperti selezionati. Le scuole partecipanti saranno accolte a Luino ed assistite durante la loro permanenza e le serate canore dagli “angeli custodi” del “Cuoricino d’Oro”: le ragazze e i ragazzi del quinto anno dell’indirizzo turistico dell’I.S.I.S. “Città di Luino – Carlo Volontè”, coordinati dalla prof.ssa Isabella Falduto. Sono numerosi gli enti pubblici e privati che nel corso degli anni hanno supportato il concorso tra i quali ricordiamo: l’Alto Patrocinio del Presidente della Repubblica, Parlamento Europeo, Regione Lombardia, Provincia di Varese, Comunità Montana Valli del Verbano, Comune di Varese, Comune di Luino, Proloco Luino, Ascom Luino, Croce Rossa …Per chi non riuscisse ad assistere fisicamente al PalaCuoricino potrà vedere il  “Cuoricino d’Oro 2013” in diretta televisiva e su Internet. La serata del 7 Giugno con I Ragazzi di “The Singers Factory”  sarà trasmessa alle 21.15 su LA6tv, canale 86 del DDT e in web streaming su http:/ /webtv.la6.tv. La Finalissima del Cuoricino d’Oro 2013  sarà trasmessa il 9 Giugno da Rete55 alle ore 20.00 e sul sito http://webtv.rete55news.tv. 

Tutti a cantare a Luino (VA) al PalaCuoricino, sul Lungolago di Viale Dante, il 7 Giugno ore  21.15, l’8 Giugno alle 20.30 e il  9 Giugno 2013 alle ore 20.00.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 maggio 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Cuoricino d'Oro: al via la quattordicesima edizione 4 di 16

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.