Domenica il ricordo della battaglia di Biumo

Avverrà alle 17.30, in piazza del Podestà, a cura dell’Associazione “Varese per l’Italia – 26 Maggio 1859”, sarà ricordata la prima battaglia vittoriosa della Seconda Guerra di Indipendenza

Domenica 26 maggio 2013 alle 17.30, in piazza del Podestà a Varese, a cura dell’Associazione “Varese per l’Italia – 26 Maggio 1859”, sarà ricordata la Battaglia di Biumo Inferiore, prima battaglia vittoriosa della Seconda Guerra di Indipendenza.

Alla cerimonia saranno presenti rappresentanze di diverse associazioni civiche e militari.
L’avvio della cerimonia sarà preceduto dalla Fanfara dei Bersaglieri “Angelo Vidoletti” di Vergiate, mentre la commemorazione ufficiale, fissata per le ore 18.00, è stata affidata al giovanissimo consigliere dell’Associazione, neolaureato, Andrea Locorotondo.

Sarà deposta una corona a ricordo dei giovani caduti, fra i quali il giovanissimo Ernesto Cairoli.
Il Presidente di “Varese per l’Italia” Luigi Barion, per l’occasione, ha detto a proposito: «Quest’anno è la quinta volta, dopo il 150°, che abbiamo celebrato nel 2009, che ricordiamo questo evento. Ma quest’anno siamo particolarmente orgogliosi di essere in buona compagnia, dopo i momenti travagliati che abbiamo avuto negli anni passati. Infatti – prosegue Barion – abbiamo la condivisione dell’Amministrazione Comunale ed inoltre si aggiungono due iniziative, la prima riguardante le visite guidate a Villa Mirabello al grande quadro del Pagliano, con i giovani del Liceo Classico; la seconda un concerto alla sera, alle 20.30, presso il Civico Liceo Musicale, Sala Conti, organizzata dall’Associazione Floreat. Concludendo, credo che si possa asserire che il nostro impegno, pian piano, sta ottenendo il risultato sperato: quello di far comprendere alla città l’importanza di quel lontano evento del 26 maggio 1859, che è da ascrivere come il più elevato momento civico che la città abbia avuto. Oggi, quella battaglia può insegnarci molto – ha concluso Barion – ci insegna che, davanti ai grandi ideali, come la libertà, si può trovare il senso della solidarietà e l’importanza della democrazia».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.