E’ morto Massimo Catalano, il “filoso” di Quelli della Notte

E' morto la scorsa notte ad Amelia (Terni) dopo una lunga malattia. E' stato tra i protagonisti di Quelli della notte

E’ morto la scorsa notte Massimo Catalano, 77 anni, musicista celebre per la sua partecipazione al programma di Renzo Arbore (che sarà a Varese, l’8 maggio) "Quelli della notte". Catalano viveva ad Amelia, in Umbria. Si è spento dopo una lunga malattia. L’artista era diventato famoso per le sue frasi lapalissiane come ”e’ meglio sposare una donna ricca, bella e intelligente che una donna brutta, povera e stupida”.
Nato a Roma nel 1936, negli anni Sessanta Catalano fece parte dei Flippers, gruppo musicale che in quel periodo ebbe un grandissimo successo, lanciando in Italia il cha cha cha e vendendo 4 milioni di dischi. 
Malato da tempo, Catalano aveva perso la moglie ad agosto dello scorso anno ed era rimasto solo nella sua villa ad Amelia, in Umbria. Non sono previsti funerali, secondo le sue volonta’, che prevedono anche la cremazione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.