“Fare rete”: un momento di formazione con Confcooperative

L'obiettivo è sostenere e rilanciare le aggregazioni tra imprese con forme flessibile. Appuntamento venerdì 17 maggio alle ore 9

Cooperare significa saper competere sul mercato e per competere è sempre più importante «fare rete»: in un momento di crisi economica e sociale è fondamentale ripartire dalla riscoperta del valore dell’aggregazione. Confcooperative Varese, per mezzo del proprio centro servizi Ser.Coop., ragiona sull’importanza delle reti territoriali e propone alle associate un momento di formazione, scambio e condivisione: perché costituire una rete oggi? Come realizzarla? Quali gli strumenti giuridici e finanziari? Quale la collaborazione tra gli attori? L’appuntamento è per venerdì 17 maggio alle ore 9 a Confcooperative Varese (viale Aguggiari, 10).
L’essere in rete genera processi innovativi, apre a nuovi mercati, permette di ottimizzare tempi e risorse e di sfruttare opportunità che non sarebbero raggiungibili dai singoli.
Un appuntamento per fornire modalità operative di sinergia e di squadra: il sistema Confcooperative vuole sostenere e rilanciare le aggregazioni tra imprese con forme flessibili e adatte all’attuale contesto economico lombardo.
In un’ottica che guarda sempre in avanti verranno analizzate varie possibilità di aggregazione di rete territoriali e individuati i possibili attori e i ruoli. Nel corso del workshop, verranno presentati gli strumenti operativi oltre a case history ed un laboratorio operativo.
L’obiettivo è formare persone capaci di realizzare connessioni e aggregazioni di imprese; Confocooperative e Ser.Coop. sosterranno i percorsi intrapresi attraverso azioni di supporto e supervisione organizzativa e gestionale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.