Formazione coreutica al Centro Arte Danza

Grazie ad una collaborazione con ProBallet di Sanremo il centro olgiatese proporrà da settembre di quest'anno un progetto di formazione professionale

Nuova collaborazione per il Centro Arte Danza di Olgiate Olona con la compagnia di danza ProBallet Italia. Il progetto professionale di Formazione Coreutica nasce in collaborazione con la compagnia di danza Ariston ProBallet Italia di Sanremo diretta da Marcello Algeri e da Sabrina Rinaldi. Del progetto, che inizierà nel settembre del 2013, se ne parla da alcuni anni con i maestri Algeri e Rinaldi. I tempi oggi sono maturi per iniziare una collaborazione così importante e prestigiosa sia per il Centro Arte Danza che per gli allievi, i genitori e lo staff docente che vedrà arricchito il proprio bagaglio culturale, tecnico e artistico.

Questo traguardo alcuni anni fa sarebbe stato un punto di arrivo importante nei progetti e
nei sogni della direttrice artistica del Centro Arte Danza Antonella Colombo, oggi in realtà è
un punto di partenza prestigioso per realizzare uno degli obiettivi del CAD. Quello di
affiancare alla scuola di danza – che deve rimanere punto focale di insegnamento e di
educazione – anche un centro di formazione di ballerini che vogliano con serietà, dedizione
e sacrificio provare la strada della danza come professione.

In questi ultimi anni dal Centro Arte Danza tanti ragazzi sono approdati verso scuole
importanti e prestigiose con alterne fortune, con soddisfazioni e rinunce, con sacrifici
immensi da parte loro e dei loro genitori, con gioie e dolori come succede in tutti i settori di
studio e lavorativi. Il Centro Arte Danza ha anche l’obiettivo di evitare questa dispersione
di energia e di portare nel territorio nel quale i nostri ragazzi vivono e hanno i loro affetti e i
loro studi una soluzione efficace e professionale senza la pretesa e la presunzione di
sostituirsi alle più importanti scuole ed accademie di danza in Italia e nel Mondo ma con
l’obiettivo però di fornire loro gli stessi strumenti, la stessa istruzione e la medesima qualità
di studio e, senza ombra di dubbio, una maggiore attenzione nella loro crescita umana
rispetto ad altri ambienti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.