Geometri da premio a villa Recalcati

Venerdì 31 maggio si svolgerà l’annuale cerimonia di premiazione dei Geometri iscritti all’Albo da 35, 50 e 60 anni. Tra gli ospiti il presidente della Regione Roberto Maroni, e il Commissario Straordinario Dario Galli

Venerdì 31 maggio 2013 alle 17.00 a Villa Recalcati di Varese, si svolgerà l’annuale cerimonia di premiazione dei Geometri iscritti all’Albo professionale della Provincia di Varese da 35, 50 e 60 anni. Saranno inoltre consegnate dieci Borse di studio ad altrettanti giovani neo iscritti. All’evento parteciperanno geometri varesini, i vertici del collegio geometri e geometri laureati della provincia di Varese, i rappresentanti dei collegi geometri delle altre province lombarde e degli altri ordini professionali della Provincia di Varese. Alla manifestazione prenderà parte anche un ampio parterre di autorità locali, regionali e nazionali. E’ prevista infatti la presenza del Presidente della Regione Roberto Maroni, del Commissario Straordinario Dario Galli, del Presidente del Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati Fausto Savoldi e della Cassa Italiana Geometri Fausto Amadasi.

«La cerimonia di premiazione dei Geometri iscritti all’Albo professionale – spiega Luca Bini, presidente, in carica dal 2010, del Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Varese – rappresenta un momento fondamentale nella vita associativa e aggregativa del nostro Collegio. La manifestazione rappresenta non solo un momento di incontro e di festa fra colleghi, ma anche l’occasione per ribadire il ruolo della nostra categoria professionale, che ogni giorno si rapporta con soggetti pubblici e privati, in un momento di grave crisi economica come quella che stiamo attraversando. Premieremo l’impegno, la passione e il lavoro di chi è iscritto all’Albo: medaglie per i 19 geometri con 35 anni di iscrizione; timbri d’argento saranno riservati ai 17 iscritti da 50 anni e timbri d’oro ai 6 Geometri che tagliano il traguardo del 60° anno di appartenenza all’Albo provinciale. Ma non intendiamo dimenticare il nostro futuro: i giovani. Dieci diplomati under 30, che si sono iscritti all’Albo, riceveranno una Borsa di studio per proseguire la formazione professionale. Consegneremo inoltre una targa ai colleghi che hanno partecipato alle operazioni post-terremoto in Emilia Romagna. Infine daremo un riconoscimento ai componenti della Commissione Parcelle, il cui mandato si è concluso con l’abolizione delle tariffe professionali».
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.