Il guinzaglio si incastra nella porte dell’ascensore, tragica fine per un cane

E' successo in un palazzo in via Tosi 8. Neanche l'intervento dei vigili del fuoco e di un veterinario è servito per salvare l'animale

Drammatico intervento nella serata di domenica dei pompieri del Sempione per soccorrere un cane. Il fatto è accaduto intorno alle 19 in centro a Busto Arsizio in via Tosi 8, quando il cane è rimasto intrappolato nell’ascensore, dopo che per un attimo era sfuggito al controllo del proprietario. L’uomo, insieme al suo labrador, aveva chiamato l’ascensore per scendere e appena le porte si erano aperte, il cane vi si era infilato seppur legato al guinzaglio. Sfortunatamente, qualcun altro ha contemporaneamente chiamato l’apparecchio ad uno dei piani sottostanti, causando la repentina chiusura delle porte e la sua discesa, facendo sì che il guinzaglio con cui l’animale era legato al suo padrone rimasto fuori, restasse incastrato nella porta, causando una fine atroce alla povera bestia. Sono stati immeditamente allertati i vigili del fuoco nella speranza di potre salvare il labrador ma, purtroppo. dopo una lunga e delicata operazione, i pompieri sono riusciti ad aprire le porte dell’ascensore e ad estrarre l’animale che ormai non dava più segni di vita. Nemmeno l’intervento immediato di un veterinario ha potuto fare altro. Disperati i proprietari, con cui il cane viveva da 14 anni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.