Il Maga trasferisce i magazzini in via Checchi, in viale Milano va la biblioteca

Con la nuova convenzione tra Comune e Fondazione Zanella, la sede provvisoria del museo si trasferisce ad Arnate, mentre la ex Gam accoglierà finalmente la biblioteca civica, come da progetto

Via libera alla convenzione tra Comune e Maga (Fondazione Zanella) e via libera anche al trasferimento della sede provvisoria, per "liberare" la ex Gam, che accoglierà la biblioteca civica. L’accordo era all’esame da tempo e ha suscitato anche diverse critiche dall’opposizione: il Maga avrà un fondo di 750mila euro per la gestione del Museo e avrà anche una nuova sede operativa, per l’appunto nella ex scuola di via Checchi ad Arnate. «Qui sarà trasferita la sede provvisoria e anche il magazzino delle opere che erano state trasferite dal museo dopo l’incendio» spiega il sindaco Edoardo Guenzani. Il trasferimento consentirà appunto di avviare il trasloco della biblioteca civica dal vetusto e angusto edificio anni Trenta di piazza San Lorenzo (nella foto): il progetto è definito da circa un anno ma l’attuazione è stata rinviata più volte, in particolare proprio per le conseguenze dell’incendio. Quanto al Maga, ovviamente si parla della sede provvisoria e dei magazzini, in attesa del recupero del museo di via De Magri, la cui bonifica è appena stata avviata.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.