Il Pd: “Ora maggiore slancio per l’amministrazione”

Dopo la nomina di Pignataro ad assessore, Ivano Ventimiglia scelto come capogruppo in consiglio comunale. In consiglio entra anche Stefania Passerini

Giovanni Pignataro assessore all’urbanistica in amministrazione, Ivano Ventimiglia capogruppo in consiglio comunale, Stefania Passerini nuova consigliera, con alle spalle una robusta esperienza come funzionaria in un altro Comune . Il Pd cambia la propria squadra in Comune e rilancia la sua azione di governo a Gallarate: «C’è l’idea di un maggiore slancio per l’amministrazione» sintetizza Marco Casillo, presidente del consiglio comunale e consigliere del Pd. Già a inizio anno Giovanni Pignataro aveva espresso la sua convinzione che il 2013 dovesse essere l’anno della svolta, dopo quasi due anni di sacrifici per riordinare i conti e risolvere situazioni problematiche. E in questo senso – fatta eccezione per l’impegnativo rilancio del Maga, dopo l’incendio – anche dagli altri consiglieri comunali è arrivato un messaggio unitario: dopo due anni, è arrivato il momento di far partire davvero progetti e idee finora vagheggiate. Vale per le scelte per ambiente e qualità della vita (con la fase operativa del "Patto dei sindaci", seguito da Luca Ingoglia) come per l’urbanistica (con la conferma dell’idea di arrivare all’adozione del Pgt entro fine anno, ribadita da Jacopo Marrocco), con nuovi servizi (come lo spazio per bambini nel periodo di chiusura degli asili, "anticipato" da Carmelo Lauricella). Da ultimo, sul fronte dei conti, il presidente di commissione Dario Terreni conferma «l’obbiettivo di revisione e riduzione delle aliquote IMU» e l’intenzione di mantenere fede ai pagamenti regolari entro 30-45 giorni ai fornitori del Comune, una forma di aiuto concreto alle attività produttive (specie in momenti di crisi dove pagamenti lunghissimi sono diventati la norma).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.