Il PdL critica “la provocazione di Sel”

Da Cinzia Colombo erano venuti due richiami per rendere più sostenibili le scelte di bilancio e per fare scelte alternative sull'urbanistica. "Ora sindaco e maggioranza sono davanti ad un bivio"

«Temiamo che l’atteggiamento di Sel porterà ad un ulteriore rallentamento dell’azione amministrativa, che, ad essere benevoli, ė a dir poco ingessata, come tutti i gallaratesi possono sicuramente notare». È il timore che il PdL Gallarate affida ai social network, commentando la presa di posizione di Sinistra Ecologia e Libertà, che ha messo l’accento su due punti (scelte di bilancio e uso del territorio) con una richiesta di discontinuità rispetto a quanto fatto nel 2012 (bilancio, Imu) e rispetto a quanto accaduto in passato (sull’uso del territorio e la «cementificazione»). Per il PdL la presa di posizione di Cinzia Colombo e di Sel è dettata dalla voglia di «marcare il campo», «scimmiottando le scelte politiche fallimentari di Vendola a livello nazionale».
Di più, il PdL parla di una «provocazione di Sel»  che mette sindaco e maggioranza di centrosinistra davanti ad un bivio: «Potranno infatti decidere di assecondare le posizioni di SEL, lasciando ancor più scoperta la propria ala moderata, oppure marceranno verso il centro, lasciando di contro una prateria libera alla propria sinistra. Il rischio maggiore per noi cittadini ė però che l’atteggiamento diventi oscillante – dicono ancora dalle file del PdL – anche a fronte della profonda crisi che attraversa il Pd, azionista di riferimento della giunta ed unico partito realmente strutturato della maggioranza. Da pochi giorni infatti il partito democratico, anche a livello cittadino, si trova privo del suo segretario e capogruppo, recentemente promosso in giunta con i gradi di assessore all’urbanistica e vice sindaco.
Non è sicuramente un caso che l’attacco dell’Assessore Cinzia Colombo punti diritto al bilancio, cioè alla programmazione e alle questioni urbanistiche, ora nella responsabilità di Pignataro».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.