Il Pdl in piazza contro le procure, tensioni e polemiche

Alla manifestazione ha partecipato anche il ministro dell’Interno Alfano. Bindi: “Grave la presenza del vicepremier alla manifestazione

pdl brescia fotoTensioni coi centri sociali, tafferugli, polemiche dal Centrosinistra per la presenza di esponenti di Governo al fianco di Berlusconi, scambi di battute su twitter.
La manifestazione del Pdl a Brescia rischia di surriscaldare la maggioranza di Governo composta da Pd Pdl.
Il Centrodestra si è dato appuntamento questo pomeriggio, 11 maggio, alle 16 per protestare contro la decisione di giudici della seconda sezione della Corte d’Appello di Milano che hanno confermato la condanna a Silvio Berlusconi a 4 anni di reclusione (tre dei quali condonati per l’indulto) e 5 di interdizione dai pubblici uffici, per frode fiscale nell’ambito del processo sui diritti tv per le reti Mediaset. 
Alla manifestazione, però, ha partecipato anche il ministro dell’Interno Angelino Alfano, facendo scatenare le polemiche a partire da Rosy Bindi, presente a Roma per lelezione di Guglielmo Epifani alla segreteria del Pd.
”Ho sentito che Berlusconi ha detto che farà un intervento pacato, posso dire pacatamente che è grave quella manifestazione e la presenza del vice premier a Brescia?” ha detto la Bindi parlando all’assemblea del Pd della manifestazione del Pdl a Brescia. Alle dichiarazioni della Bindi sono seguite quelle del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi: «A Rosy Bindi che pacatamente dice che è molto grave che il vicepresidente del Consiglio abbia annunciato la sua partecipazione alla manifestazione del Pdl a Brescia, rispondo altrettanto pacatamente che io non trovo per niente grave che Enrico Letta abbia deciso di partecipare oggi all’assemblea del Pd di Roma».
Nel frattempo la piazza si scaldava: un manifestante del Pdl è stato aggredito prima di entrare in piazza prima dell’inizio della manifestazione.
La manifestazione anti pm è stata la centro anche di un passaggio che lo stesso Enrico Letta ha pronunciato nel corso dell’assemblea romana del Pd: «La difesa, il rispetto dell’autonomia della magistratura è un valore per noi sempre e comunque. Qualunque cosa accada».
Sulla manifestazione di Brescia del Pdl è intervenuto dal suo blog anche Beppe Grillo. «Nel pomeriggio dell’11 maggio 2013 un condannato a quattro anni di evasione fiscale in secondo grado, farà la sua marcetta su Brescia in piazza del Duomo contro la magistratura». «I giudici hanno il torto di giudicarlo, per lui dovrebbero voltarsi dall’altra parte come il pdmenoelle o rimanere silenti come le statue di sale delle Istituzioni».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.