L’estate bustocca pronta a partire: “Mai un programma così ricco”

BA Estate è pronta ad animare i prossimi mesi per tutti quelli che rimarranno in città. Un calendario ricco di eventi per tutti i gusti che prenderanno avvio da giovedì con il "Bazar des Arts" al Museo del Tessile

Mai come in quest’anno il termine "ferie" non coinciderà con quello di "vacanze" e saranno sempre di più le persone che -volenti o nolenti- non lasceranno la città nei mesi più caldi dell’anno. Per tutte queste persone, l’estate che sta per iniziare «offre quattro volte tanto l’offerta delle precidenti edizioni di BA Estate» spiega il sindaco Gigi Farioli convinto del fatto che «Busto non è una città ma un insieme pulsante di famiglie». Il programma che prenderà avvio da questo week end è quindi «così corposo che non sta completamente nei manifesti 3×2 che stiamo stampando», commenta Giovanni Restelli spiegando poi che «come sempre la linea seguita dall’amministrazione è quella dell’utilizzo di un metodo partecipativo» che attivando la rete delle realtà sportive, sociali e di volontariato permette di realizzare iniziative ad un costo contenuto per le casse comunali. Come ormai da tradizione, punto cardine dei programmi per l’estate saranno sempre e comunque i "giovedì in centro" che, assicura il Distretto Urbano del Commercio «sono e rimangono il fiore all’occhiello della nostra organizzazione» e che mai come quest’anno strizzeranno l’occhio alle famiglie, con eventi e appuntamenti dedicati specialmente verso i più piccoli. A differenza degli anni scorsi, però, un programma dell’intera kermesse non sarà disponibile. Verrà infatti diffuso il programma mese per mese «in modo da poter avere una più precisa attività di organizzazione di questo evento che è per definizione in divenire», chiosa Farioli.

Ad aprire le danze dell’estate bustocca sarà questo week end la manifestazione "Bazar des Arts" che dal 30 maggio al 2 giugno animerà il Museo del Tessile con eventi per tutti e che, nel giorno della festa della repubblica, vedrà affiancarsi nella programmazione da un concerto della Pro Busto nella vicina villa Ottolini-Tosi. Da segnalare sempre a giugno il giorno 8 è in programma una gara di solidarietà dedicata ad Amina, giovane atleta somala morta nelle acque del Mediterraneo mentre cercava di raggiungere il nostro Paese per allenarsi in vista delle olimpiadi e il memorial Peppino Castiglioni che vedrà una staffetta benefica tra atleti lunga ben 12 ore. E sempre allo stadio di atletica, l’1 e 2 giugno i ragazzi della Pro Patria ARC saranno impegnati nel campionato Juniores. Grandi appuntamenti anche nel week end del patrono della città con il 23 giugno la fiera del biologico alla Cascina Burattana mentre nel giorno di San Giovanni, l’appuntamento è nuovamente in Villa Ottolini-Tosi per un concerto con un giovanissimo pianista cinese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.