L’estate si avvicina, il Comune cerca organizzatori per i centri estivi

Il bando per i soggetti che intendono proporre attività per bambini da 6 a 12 anni scade alle ore 12 del giorno 15 maggio

L’estate si avvicina e con essa la chiusura della scuole. Il Comune di Varese, in modo da assicurare anche quest’anno alle famiglie interessate la presenza di Centri ricreativi estivi per bambini dai 6 anni ai 12 anni, intende promuovere accordi di collaborazione con uno o più soggetti che svolgono sul territorio comunale attività di tal genere.
Le iniziative che il Comune sosterrà comprendono attività d’intrattenimento per ragazzi nel periodo tra il 10 giugno e l’ 11 settembre, dal lunedi al venerdi, per un minimo di otto ore consecutive nell’arco della giornata e di sei settimane consecutive di esercizio. Per poter essere ammessi i soggetti dovranno essere in possesso degli standard (gestionali e strutturali) previsti per i Centri Ricreativi Diurni dalla D.G.R. Lombardia n. 11496 del 17 marzo 2010 , ovvero per i Centri di Aggregazione Giovanile previsti dalla D.C.R. IV/871 del 23.12.1987.
L’iscrizione e la frequenza ad ogni Centro sarà a libera scelta delle famiglie dei minori interessati, restando in capo all’ente gestore assicurarsi un numero di utenti sufficienti a rendere possibile lo svolgimento del centro estivo proposto.
Per la frequenza al centro estivo, il gestore interessato potrà richiedere ad ogni utente il pagamento di una tariffa a copertura dei costi del servizio, compreso il servizio di mensa. Il pagamento della tariffa di frequenza farà capo esclusivamente all’utente ed avverrà direttamente a favore del gestore.
L’amministrazione comunale, per favorire la fruizione di tutti i parchi estivi che saranno riconosciuti in base al bando aperto in questi giorni, rilascerà agli utenti che ne facciano richiesta dei “voucher”, a titolo di contributo alla spesa sostenuta per la frequenza del centro estivo prescelto.
I voucher rilasciati dal Comune avranno importo diverso in relazione al periodo di frequenza prescelto dall’utente ed alla situazione socio-economica della famiglia accertata attraverso la certificazione ISEE.
L’erogazione dei voucher da parte del Comune non si configura come corrispettivo per il servizio erogato dal gestore, ma costituisce sostegno economico alle famiglie per la fruizione di Centri Estivi (nelle prossime settimane verranno fornite tutte le indicazioni per le famiglie).
Le associazioni e gli enti che vogliono aderire aderire all’iniziativa devono presentare alcuni documenti : le info sono disponibili sul sito del Comune, accedendo dall’home page, Centri estivi 2013.
Tutte le proposte devono pervenire entro e non oltre le ore 12 del giorno 15 maggio 2013 all’Ufficio Protocollo del Comune di Varese Via Sacco n. 5. Per ulteriori chiarimenti e informazioni e possibile contattare l’Attivita Diritto allo Studio del Comune di Varese Via Cairoli n. 6 tel. 0332/255020, alessandra.airoldi@comune.varese.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.