La Lega chiede un’audizione sulla chiusura del presidio Dia a Malpensa

Presentata in Regione una richiesta perché vengano ascoltati i sindacati di polizia sulla vicenda del presidio per le indagini al contrasto alle mafie

È stata presentata oggi al Pirellone dai consiglieri regionali della Lega Nord, Fabio Rolfi e Pietro Foroni, una richiesta di audizione nella Commissione Regionale Antimafia dei rappresentanti sindacali della Polizia di Stato per “far luce sui motivi che hanno portato alla chiusura all’aeroporto di Malpensa del presidio della DIA”. La questione è stata sollevata proprio dai sindacati di polizia nei giorni scorsi e sta sollevando polemiche. Ora anche la Lega fa sentire la sua voce: «Siamo convinti – affermano i rappresentanti del Carroccio – che in Lombardia l’attività di contrasto alle mafie vada potenziata e non diminuita. Guardiamo quindi con preoccupazione alla decisione di chiudere il presidio del Nucleo informativo della Dia a Malpensa, soprattutto in vista di EXPO 2015, evento ad alto rischio di infiltrazioni della criminalità organizzata».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.