“La parola ai giurati” in scena all’Apollonio

L'appuntamento è per domenica 12 maggio. Lo spettacolo è in scena con la Compagnia Duse di Besozzo,

Domenica 12 maggio 2013 va in scena sul palco del Teatro Mario Apollonio di Varese, il nuovo spettacolo della Compagnia Duse di Besozzo, "La parola ai giurati", con la regìa di Silvia Sartorio. Lo spettacolo è il penultimo appuntamento della VIII Rassegna POMERIGGI TEATRALI, promossa dal Circolo Endas "Severo Piatti" di Varese presieduto da Carlo Mansueti, svolta con la collaborazione del Comune di Varese e con la Direzione Artistica di Paolo Franzato.
“La parola ai giurati” di Reginald Rose è un avvincente testo da cui fu tratto il celeberrimo film diretto da Sidney Lumet, interpretato in modo indimenticabile da Henry Fonda. Una giuria popolare composta da persone di diversa eta’ ed estrazione sociale, e’ chiusa in camera di consiglio per decidere del destino di un ragazzo accusato di parricidio.
I giurati devono raggiungere l’unanimità per mandarlo a morte e tutti sembrano convinti della sua colpevolezza. Tutti ad eccezione di uno che, con meticolosità e intelligenza, costringe gli altri giurati a ricostruire nel dettaglio i passaggi salienti del processo e, grazie a una serie di brillanti deduzioni, ne incrina le certezze, insinuando in loro il principio secondo il quale una condanna deve implicare la certezza del crimine al di là di ogni ragionevole dubbio. Fra violenti contrasti, dubbi, confessioni personali, ripensamenti ed estenuanti discussioni, sarà raggiunta l’unanimità? Il testo offre la possibilità di portare alla luce i pregiudizi e le false certezze che caratterizzano il comportamento dei giurati e che affiorano nel momento in cui devono assolvere il compito più difficile per un uomo: quello di decidere della vita di un altro uomo.

“Il processo non è un luogo di passioni: è un luogo di razionalità. Conoscere e comprendere per decidere”. Giuseppe Battarino.

Con: Serena Casarin, Roberto D’Alessandro, Matteo De Dionigi, Chiara Ferrari, Francangelo Gianella, Emanuela Giunta, Romano Maran Stefano Moreni, Monica Pillon, Matteo Tibiletti, Maura Tombolato, Juri Zordan.

Voce del Giudice: Giuseppe Battarino
Regia: Silvia Sartorio
Assistente alla regia: Matteo Tibiletti
Disegni di Arianna Lucini 
Inizio spettacolo: 16.30. Ingresso: 6 €

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.