La Pro Patria si prepara per la SuperCoppa

I tigrotti hanno ripreso gli allenamenti per la gara di domenica 19 maggio contro la Salernitana (ore 16 stadio "Speroni"), un obiettivo ambito dalla società

Passata la sbornia per i festeggiamenti dopo la gara di Casale, dove la Pro Patria ha conquistato vittoria, primo posto nel girone A di Seconda Divisione e la promozione nella vecchia C1, i ragazzi di mister Firicano sono tornati in campo per preparare l’incontro di andata di Super Coppa contro la Salernitana, trionfatrice nel girone B dominando il campionato. 
 
Non saranno disponibili per la gara contro i campani, che si svolgerà domenica 19 maggio alle 16 allo “Speroni”, i due espulsi di domenica a Casale, squalificati da giudice sportivo, Paolo Vignali e Michele Bonfanti. La società, con il patron Vavassori e il dg Ferrara ha già sottolineato nel corso del dopo partita di domenica scorsa che la Super Coppa è un obiettivo ambito e che quindi Serafini e compagni non possono sottovalutare l’impegno.
 
La Salernitana, dopo il fallimento di due anni fa, è ripartita lo scorso anno dalla Serie D grazie a Claudio Lotito, presidente anche della Lazio, che ha rilevato le quote di maggioranza della società campana facendola rinascere e portandola al doppio salto dall’interregionale alla C1 in due anni. La squadra è forte per la categoria e piena di talenti che le hanno permesso di vincere senza troppi problemi il girone B.
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.