La Rossi d’Angera promossa tra i Prodotti tipici regionali

Nuovo traguardo per la storica distilleria: la sua Grappa Riserva Personale è l'unico distillato lombardo ad aver ottenuto questo importante riconoscimento

La storica distilleria Rossi d’Angera può brindare oggi a un nuovo importante riconoscimento: la sua "Grappa Riserva Personale" è stata di recente dichiarata Prodotto tipico regionale ed è oggi l’unico distillato inserito nello speciale paniere agroalimentare lombardo. L’azienda, fondata ad Angera da Bernardo Rossi, nel 1847, è tra le distillerie più antiche d’Italia e rappresenta oggi uno dei marchi più prestigiosi della nostra provincia. Il suo ultimo traguardo è stato presentato questa mattina a Varese nella sede dell’Agenzia del Turismo: «La storia di questa azienda è sempre stata legata al territorio – ha commentato l’imprenditore Arturo Rossi – ed è un prodotto del territorio come lo sono le materie prime con cui è realizzata. Siamo perciò molto soddisfatti del riconoscimento ottenuto». 
Soddisfatto anche Franscesco Aletti Montano promotore del resort del Borgo di Mustonate e socio della storica azienda angerese: «La Grappa Riserva Personale è frutto di una tradizione e di una attività importante di innovazione e restyling grafico del prodotto. Arturo Rossi si è avvalso anche della consulenza di Antonella Bocchino, della celebre famiglia di distillatori». Per Bruno Specchiarelli, l’ex Assessore provinciale all’agricoltura che negli anni ha lavorato molto sulla promozione e sul rilancio delle tipicità locali «il riconoscimento alla Rossi d’Angera è un momento importante. Oggi possiamo davvero imbandire una tavola con tutti prodotti del Varesotto e con un menù tipico che va dall’antipasto alla grappa».

Galleria fotografica

La Rossi d'Angera tra i Prodotti tipici regionali 4 di 9

La mattinata è stata anche l’occasione per ribadire la collaborazione tra Agenzia del Turismo e Borgo di Mustonate:  «Questa partnership – ha commentato Dario Galli, ex presidente della Provincia e oggi commissario – rappresenta un ulteriore consolidamento della volontà di rafforzare e continuare a promuovere il "marchio" Varese. Marchio molto apprezzato in Italia e nel mondo. E tutto questo deve essere poi incanalato in previsione di Expo, evento ormai prossimo e dove Varese deve saper giocare un ruolo importante e sfruttare il grande richiamo mondiale che avrà la manifestazione».
«Quelle di oggi sono due iniziative solo in apparenza differenti: entrambre sono tasselli strategici per far crescere il discorso di rete, che vede coinvolte aziende del territorio, penso ad esempio a un’altra importante realtà come Elmec, che operano anche in settori differenti, ma hanno fatto propria la volontà di promuovere la provincia di Varese».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 maggio 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La Rossi d'Angera tra i Prodotti tipici regionali 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.