La tutela archeologica del territorio varesino

Questa sera, mercoledì 15 maggio, al Museo degli Studi Patri è ospite Barbara Grassi, responsabile della Soprintendenza per i Beni Archeologici per la città e la provincia di Varese

Prosegue il ciclo di conferenze della Società degli Studi Patri sull’attività di tutela del patrimonio archeologico svolta sul territorio della Provincia di Varese.
Dopo il primo incontro, sulla figura di Ercole Ferrario, il Museo degli Studi Patri ospiterà, questa sera mercoledì 15 maggio la Dottoressa Barbara Grassi, Funzionario responsabile unico della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia, per la città e la provincia di Varese. La Dottoressa Grassi terrà una conferenza sul tema: “L’attività della soprintendenza archeologica in provincia di Varese” con una particolare attenzione ai più recenti ritrovamenti relativi alla Cultura di Golasecca e, più in generale, alla costante opera di controllo del territorio e di salvaguardia e conservazione dei reperti e dei siti archeologici che esso custodisce.
Ingresso gratuito, inizio alle ore 21.

I prossimi appuntamenti organizzati dagli Studi Patri:
31 maggio: Francesco Muscolino parla del parco archeologico di Castelseprio
7 giugno: Luisa Alpago Novello in Ferrerio parla di 50 anni di cura del territorio

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.