Lago Maggiore, raggiunta la “soglia di attenzione”

Siamo a un metro e 60 sullo zero idrometrico: l’allerta arriva a 2 metri quando l’acqua bagna la base della statua di San Francesco in piazza Caduti del Lavoro

lago laveno mombelloLe precipitazioni di queste ore stanno causando ancora tagli piante in tutta la provincia da parte dei vigili del fuoco e rimane sotto controllo l’evolversi della frana in val Veddasca, nella zona di Armio, dove rimane chiusa la strada provinciale 5 dal chilometro 5 al chilometro 10. Ma anche il livello di laghi e fiumi è tenuto in queste ore sotto controllo (foto archivio).
Alla sala operativa della protezione civile di Laveno Mombello l’ultima rilevazione del lago, risalente a questa mattina alle 7 parla del raggiungimento del bacino della “soglia di attenzione” che scatta quando il livello del lago sale a un metro e 60 sullo zero idrometrico.
La centrale di monitoraggio segna una portata erogata di 816 metri cubi al secondo e un afflusso al lago di 1407, 4 metri cubi al secondo; il livello salirà nelle prossime 12 ore di altri 30 centimetri salvo rallentamenti in uscita a causa della piena del fiume Po. la soglia di allerta scatta invece a 2 metri sullo zero idrometrico, quando il lago bagna la base della statua di San Francesco in piazza Caduti del Lavoro.

Galleria fotografica

Maltempo e acqua alta 4 di 17
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 maggio 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Maltempo e acqua alta 4 di 17

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.