Lara Comi: “Grazie a Maroni e Cappellini per il contributo al Maga”

L'europarlamentare del PdL sul contributo concesso da Regione Lombardia per la ricostruzione del museo gallaratese

«I 150 mila euro stanziati a fondo perduto da Regione Lombardia per il Maga sono la dimostrazione concreta dell’impegno e dell’attenzione per un’eccellenza del territorio di Varese. Voglio ringraziare l’assessore alle Culture, Identità e Autonomia, Cristina Cappellini, che avevo recentemente incontrato per esporle le problematiche del Museo di Gallarate dopo l’incendio del febbraio scorso. Un incontro cui è seguita una risposta immediata e concreta. E ringrazio anche il governatore Roberto Maroni al quale avevo fatto presente l’importanza di un intervento in una situazione d’emergenza. Questo gioco di squadra è l’esempio che la sintonia di idee e convinzioni porta ad azioni coordinate che fanno il bene della cittadinanza». Lo afferma il coordinatore provinciale del Pdl di Varese ed europarlamentare Lara Comi.
«Il Maga – spiega Comi – è un progetto innovativo frutto di un’intesa che si è realizzata tra enti territoriali e il ministero della Cultura, allora guidato da Sando Bondi. E rappresenta un’eccellenza della stessa Lombardia. E’ importante allora che tra le istituzioni ci sia piena sintonia per permetterne il rilancio. La cultura è uno degli aspetti che identificano il made in Italy e costituisce un elemento determinante per il turismo e l’attrattività di un territorio».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.