Laveno-Besnate-Orago, il triangolo del volley

La Scag lancia una nuova iniziativa per rilanciare il settore maschile nel Sud della provincia, con la collaborazione della plurititolata società oraghese. Da settembre corsi gratuiti per gli alunni delle elementari

L’entusiasmo di Laveno, gli impianti sportivi di Besnate, l’organizzazione e il know-how di Orago: ecco il nuovo "triangolo magico" della pallavolo varesina, una collaborazione a tre per rilanciare il volley maschile in una zona della provincia dove manca un polo di aggregazione importante e molte giovani promesse rischiano di perdersi per strada. Il progetto ha preso il via già nello scorso febbraio quando la Scag Laveno, insieme ad Amatori Atletica Orago e Volley Besnate, ha organizzato la prima di una serie di giornate di "leva" per ragazzi e ragazze delle scuole elementari e medie (l’ultima si è tenuta domenica 19 maggio). Per il prossimo anno il programma è ancora più ambizioso: l’apertura di una vera e propria sezione maschile con giocatori tesserati per la Scag, che si alleneranno a Besnate e affiancheranno i lacuali nei campionati di categoria, dal Minivolley all’Under 17. Una collaborazione a distanza coordinata dall’allenatore figlio d’arte Lorenzo Gozzini (il padre Angelo è il presidente di Orago), che dirigerà gli allenamenti predisponendo una serie di attività comuni per amalgamare i due gruppi, con il supporto della struttura organizzativa di Orago, il club più titolato della provincia e della regione a livello femminile. "Per Laveno è difficile espandere il proprio bacino, vista la posizione geografica – spiega Gozzini – noi puntiamo a offrire un’opportunità in più a tanti giovani della zona e migliorare la qualità del settore giovanile dando vita a squadre più competitive". I primi allenamenti di prova si svolgeranno tutti i venerdì di giugno (7, 14, 21, 28) al palazzetto dello sport di via Vittorio Veneto a Besnate.Per ulteriori informazioni sul progetto sono attivi l’indirizzo mail volleyscagorago@gmail.com e il numero 347-1128573.
L’iniziativa, che prevede anche l’istituzione di corsi gratuiti di Minivolley a partire dal mese di settembre per i ragazzi delle prime e seconde elementari, si affianca alle tante già attuate sul territorio dalla Scag Laveno, tra collaborazioni con gli istituti scolastici e tornei estivi. Il fiore all’occhiello della società lacuale è naturalmente la serie C maschile, che anche quest’anno ha conquistato con largo anticipo, ma cresce anche il settore giovanile (la squadra Under 14 guidata da Gozzini è stata finalista provinciale) di cui fanno parte in qualità di tecnici alcuni giocatori della prima squadra, come Marco Valletti e Luca Brovelli.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.