Le critiche al “bonus maturità” arrivano al Ministero

Il Presidente della Consulta studentesca varesina è stato ricevuto dal sottosegretario Toccafondi che informerà il Ministro. Anche la Lega presenta un'interrogazione

Il bonus maturità non deve penalizzare gli studenti del Nord. Massimiliano Rossignoli, presidente della Consulta provinciale studentesca, è stato ricevuto ieri, martedì 21 maggio, dal sottosegretario all’Istruzione Toccafondi. Un viaggio a Roma per presentare le critiche che la Consulta varesina muove alla decisione di riconoscere un aumento della votazione ai test d’ingresso per le facoltà a numero chiuso tra i 4 e i 10 punti in base al voto ottenuto all’esame di Stato. Una misura che, sostengono gli studenti varesini, potrebbe creare distorsioni nelle classifiche dato che, come evidenziano le statistiche, i voti di maturità nelle scuole del Sud sono sempre superiori a quelle degli altri istituti italiani.
«Il sottosegretario ha assicurato che presenterà le nostre critiche al Ministro – ha affermato Rossignoli – Purtroppo non ha potuto dare maggiori assicurazioni perché ancora la questione non è stata affrontata dal punto di vista politico».
 
A dar sostegno alla richiesta degli studenti è arrivata anche un’interrogazione della Lega Nord alla Camera a firma Davide Caparini che raccoglie la denuncia dell’ex senatore friulano Mario Pittoni. Negli anni passati, il bonus maturità era sempre stato bloccato a causa della disomogeneità di valutazione che esiste a livello nazionale. Il Ministero ha ha dichiarato che entro fine maggio stilerà una tabella in cui saranno tenute in conto le differenze di valutazione delle scuole

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.