Le guardie svizzere giurano davanti a Papa Francesco

La cerimonia si terrà lunedì 6 maggio. Parteciperà all'evento anche il Presidente della Confederazione Ueli Maurer

Il 5 e il 6 maggio 2013 il Presidente della Confederazione Ueli Maurer parteciperà al giuramento delle nuove guardie svizzere pontificie nella Città del Vaticano e sarà ricevuto in udienza privata da Papa Francesco.
Il Presidente della Confederazione Maurer parteciperà al banchetto del Comando delle guardie svizzere in onore della delegazione del Governo del Cantone di Zugo e approfitterà dell’occasione per alcuni colloqui con rappresentanti della Guardia Svizzera Pontificia e i loro familiari.

Il giuramento delle nuove guardie svizzere avrà luogo, come da tradizione, il 6 maggio, in commemorazione dei 147 soldati caduti durante il Sacco di Roma nel 1527. La Guardia Svizzera Pontificia è al servizio del Papa e presta servizi d’onore e di sicurezza. È la più vecchia formazione esistente della storia militare svizzera, ma non è un’unità dell’Esercito svizzero.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.