Lezione di Urbanistica al Don Milani di Tradate

Gli studenti della sezione Geometri hanno incontrato l’architetto Roberto Pozzi, progettista dei Pgt di Gornate e Malnate

Il giorno 4 Maggio si è svolta una giornata di studio per le classi 5° delle sezioni A e B Geometri del “Don Milani di Tradate”, con la presenza di un tecnico di alto livello urbanistico, ovvero  l’architetto Roberto Pozzi che, nell’aula Magna dell’Istituto, ha dedicato più di due ore a descrivere le linee guida della Norma Urbanistica Regionale dell’11 marzo 2005 n° 12; una legge che ha normato in modo differenziato rispetto a tutto il resto d’Italia, la pianificazione territoriale regionale e comunale, introducendo quattro elementi unici, rispettivamente:  la partecipazione dei cittadini, la compensazione, la perequazione, l’incentivazione urbanistica; in particolare, illustrando quanto progettato per il PGT di Gornate Olona e Malnate ed evidenziando le peculiarità della progettazione dei due casi specifici.

«La lezione è stata estremamente interessante  – spiegano dall’istituto – perché, oltre ad essere un esperto relatore, l’arch. Roberto Pozzi  è anche l’estensore dei progetti urbanistici  e quindi ha saputo evidenziare gli aspetti più importanti di una progettazione territoriale di questo tipo .

Attenti e interessati gli alunni che hanno partecipato all’incontro, soddisfatti i docenti del Dipartimento tecnico del Don Milani, promotori dell’iniziativa. Si pone in evidenza che, comunque, l’obiettivo della sezione Costruzione, Ambiente e Territorio del “Don Milani” è sempre quello di trovare continui legami tra la scuola e l’ambito professionale della realtà esterna». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.